|⇨ Gnocchetti di patate al caffè con stracciatella, capesante e capperi

Gnocchetti di patate al caffè con stracciatella, capesante e capperi

I ghiotti Gnocchetti di patate al caffè con stracciatella, capesante e capperi sono l’intrigante primo piatto che abbiamo scelto per proseguire il nostro consueto appuntamento settimanale con la nostra rubrica dedicata alle ricette per il Kenwood Chef, uno dei robot da cucina tra i più conosciuti e diffusi in Italia.


Gli squisiti Gnocchetti di patate al caffè con stracciatella, capesante e capperi sono un ricco primo piatto della cucina italiana che qui vi proponiamo secondo la filosofia del Kenwood Chef. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter preparare alla perfezione i nostri Gnocchetti di patate al caffè con stracciatella, capesante e capperi.

Ingredienti per 4 persone:

– 1kg di patate a pasta gialla
– 300g di farina 00
– 1 di uovo intero
– qb di sale grosso
– 8-10 di capesante
– 2 cucchaini di caffè in polvere
– 200g di stracciatella di burrata
– 2 cucchiai di capperi dissalati
– 30g di burro chiarificato
– 50g di burro
– 6 rametti di timo limone
– qb di sale e pepe

Procedimento:

Montate il pelapatate. Sistemate le patate, versate l’acqua sul fondo e azionate a velocità 3/4. Sciacquate le patate e sistematele nel cestello per la cottura a vapore. Versate l’acqua fino alla massima capienza, unite un pizzico di sale grosso e sistemate la protezione termica. Impostate la temperatura a 100° per 35 minuti e la velocità di mescolamento 1. Sistemate il coperchio paraschizzi e cuocete le patate. Dovranno essere abbastanza morbide da poter infilare una lama di coltello. Schiacciate le patate calde con uno schiacciapatate e raccoglietele nella ciotola poi fatele raffreddare. Salate leggermente poi incorporate la farina e l’uovo. Lavorate con la K fino ad ottenere un composto consistente poi trasferitelo su di un piano infarinato. Formate dei rotolini e tagliate dei gnocchetti piuttosto piccoli con il coltello. Infarinateli man mano che sono pronti e sistemateli su un vassoio. In una padella scaldate il burro chiarificato fino a che inizierà a spumeggiare. Pulite le capesante eliminando la parte arancione e conservando solo la noce, pulitele sotto l’acqua e tamponatele prima di metterle in padella con il burro. Fate rosolare a fiamma vivace per qualche minuto da ciascun lato fino a che saranno ben dorate (se serve unite altro burro). Regolate di sale e pepe e condite con qualche fogliolina di timo. Cuocete gli gnocchetti in acqua bollente leggermente salata. Mettete il burro non chiarificato in un’ampia padella. Quando gli gnocchetti vengono a galla, trasferiteli subito con una schiumarola nella padella con il burro. Unite il caffè e fate saltare gli gnocchi fino a che il burro, sciogliendosi con il caffè, non avrà formato una salsina cremosa. Spegnete e unite la metà della stracciata di burrata in padella in modo che si sciolga parzialmente. Dividete gli gnocchi in 4 fondine, decorate con la stracciata rimasta, il timo sfogliato, i capperi e le capesante con il loro fondo di cottura. Terminate con una spolverata di pepe e servite subito.