Gelatina di ciliegie al vino rosso

Qualche giorno fa vi abbiamo mostrato come realizzare la conserva di ciliege al vino rosso e vi dicevamo che era solo uno dei tanti modi per poter conservare le ciliege e poterle così mangiare durante tutto l’anno. Quest’oggi vi mostreremo come realizzare una gelatina di ciliege al vino rosso. Si tratta di una piccola variante rispetto al procedimento che vi abbiamo illustrato, che ci regala un prodotto molto adatto per la realizzazione dei dolci fatti in casa, ma anche perfetto per accompagnare ai formaggi a crosta bianca

Ingredienti per 4 vasetti da 250 gr:

– 1 litro di succo di ciliegia;
– 50 gr di zucchero integrale di canna;
– ½  stecca di cannella;
– 4 cucchiai di maizena;
– 250 cc di vino rosso;
– un chiodo di garofano.

Procedimento:

Mettete a bollire il vino con i chiodi di garofano e la cannella, in una pentola chiusa. Sterilizzate i vasi facendoli bollire una decina di minuti, senza che entrino in contatto con il fondo della pentola.  Centrifugate le ciliegie per ottenere il succo, poi versatelo poco per volta sulla maizena per farla sciogliere, aggiungete anche la pectina. In una pentola grande unite il succo di ciliegie al vino, mescolando energicamente per evitare che si formino grumi. Continuate a mescolare sino a che la gelatina non avrà raggiunto la giusta consistenza (velare il cucchiaio). Passatela al setaccio, per migliorare la consistenza. Invasatela calda, perché raffreddandosi si solidificherà! Rimettete i vasetti nella pentola con acqua calda, per evitare che si rompano, e riempiteli con la composta. Tappate e fate bollire 10 minuti. La gelatina si conserverà benissimo per mesi.