|⇨ Gamberetti in crosta

I gamberetti (Caridea Dana, 1852) sono un infraordine di crostacei decapodi. Sono diffusi sia in acqua dolce che in acqua salata. I gamberetti si possono trovare in un’ampia gamma di habitat, ma la maggior parte delle specie è tipica delle acque marine.


Solo un quarto delle specie scoperte vive in acqua dolce, e di quel quarto quasi tutte appartengono alla famiglia Atyidae e alla sottofamiglia Palaemoninae della famiglia Palaemonidae. Tra esse ci sono anche specie di importanza commerciale, come Macrobrachium rosenbergii, diffuso in tutti i continenti eccetto l’Antartide.

Le specie marine sono diffuse in tutti gli oceani, dalle zone tropicali a quelle artiche, fino a 5.000 m di profondità.

Oltre alla varia gamma di habitat, i gamberetti variano molto anche come aspetto; spesso però hanno un carapace che protegge il cefalotorace e circonda le branchie. Anche le dimensioni sono variabili.

Le specie di maggior importanza commerciale sono probabilmente Pandalus borealis e Crangon crangon. Oggi la quantità di P. borealis catturati è circa dieci volte quella di C. crangon; nel 1950 la situazione era opposta.

Ingredienti per 6 persone:

– 600 G Gamberetti Puliti
– 1 Zucchina
– 2 Fette Pancarré Raffermo
– 30 G Formaggio Pecorino
– Prezzemolo
– Timo
– 1 Porro
– 8 Cucchiai Olio D’oliva
– Sale
– Pepe

Procedimento:

Lavare, asciugare la zucchina e tagliarla sottile. Frullare il pane e, a parte, 1 manciata di prezzemolo e la parte verde del porro. Grattugiare il formaggio. Scaldare l’olio in 1 padella e rosolarvi le erbette e il porro per 3 minuti, salare e pepare. Versare 1/3 del condimento in 1 pirofila e allinearvi i gamberetti, alternandoli a fette di zucchina. Spolverizzare di pane e formaggio, unire il resto del condimento e cuocere in forno caldo a 200 gradi per 20 minuti.