Galletti alla birra

Galletti_alla_birraIl gallo rosso è considerato il progenitore delle attuali razze domestiche, viene anche chiamato Kasiutu dai malesi da cui deriva anche il galletto che comunemente viene utilizzato in cucina. Anche se ben si presta alla realizzazione di diversi piatti, il galletto solitamente viene snobbato preferendo il pollo per via della maggiore resa delle carni, ciò nonostante, il galletto risulta essere un ottimo secondo ed una valida alternativa al più classico pollo. Oggi scopriremo come cucinarlo con la birra, un accostamento originale che regala bontà e sapore ad un alimento già buono di suo.

Ingredienti per 4 persone:

    • 2 galletti
    • 6 cucchiai di olio d’oliva extra-vergine
    • 2 cipolle
    • 50 cl di birra
    • 200 g di funghi champignon
    • 1 mestolo di brodo
    • sale
    • pepe

Procedimento:

Mettete l’olio in una casseruola e fatevi rosolare le cipolle tagliate a listarelle. Pulite i galletti, apriteli e schiacciateli quindi adagiateli nella casseruola e fateli rosolare per circa 10 minuti. Salateli e pepateli da entrambe i lati. Unite i funghi tagliati a lamelle e fateli appassire per circa 1 minuto. Cominciate ad aggiungere poco alla volta la birra. Cuocete a fiamma allegra e senza coperchio; una volta cotti i galletti devono risultare con poco sughetto. Servire caldi.