|⇨ Frittelle agli spinaci

Proseguiamo il consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina vegetariana/vegana proponendovi la ricetta delle squisite Frittelle agli spinaci.


Le Frittelle agli spinaci sono un ghiottissimo secondo piatto che qui viene proposto secondo la filosofia della cucina vegetariana/vegana. Questo secondo vi stuzzicherà con i suoi profumi, per poi conquistarvi con i suoi sapori unici ed indescrivibili, profumi e sapori tipici degli ingredienti che ben caratterizzano la cucina mediterranea. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare le Frittelle agli spinaci.

Ingredienti per 4 persone:

– Pastella per frittelle nella dose per le persone della ricetta
– 250 g di spinaci
– Sale
– 30 g di Parmigiano Reggiano
– Olio di semi di arachide per friggere

Procedimento:

Preparare la pastella di base per frittelle. Nel frattempo che lievita, preparare gli spinaci. Pulire gli spinaci accertandosi che siano stati scartati tutti i gambi e sciacquare abbondantemente le foglie in acqua fresca corrente. Metterli in una capace pentola, portarli sul fuoco e farli bollire a fuoco moderato per 10 minuti. Non aggiungere altra acqua che non quella che resta sulle foglie dopo il lavaggio. A metà cottura unire un pizzico di sale. Quando cotti, mettere gli spinaci in un colino e pestarli con un cucchiaio in modo da strizzarli e levare i residui d’acqua. Tritarli finemente con la mezzaluna su un tagliere. Al termine della lievitazione della pastella, unire gli spinaci e il Parmigiano grattugiato. In un padellino scaldare abbondante olio di semi di arachide. Quando è ben caldo e comincia a fumare, tuffarvi la pastella a cucchiaiate. Non riempire troppo il padellino per non far diminuire eccessivamente la temperatura. Nel caso, effettuare più cotture consecutive. Quando la superficie della frittella risulterà ben dorata, scolare e asciugare accuratamente con carta da cucina. Tenere al caldo fintanto che non sono pronte tutte le frittelle. Servire accompagnando con affettati e formaggi a piacere. In particolar modo, questo tipo di frittelle si accompagna bene al prosciutto cotto. Calcolarne 80 g a testa per servire come piatto unico.