|⇨ Fricassea di pollo alla romana con peperoni e acciughe

La Fricassea di pollo alla romana con peperoni e acciughe è l’intrigante secondo piatto che abbiamo scelto per proseguire il nostro consueto appuntamento settimanale con la nostra rubrica dedicata alle ricette per il Kenwood Chef, uno dei robot da cucina tra i più conosciuti e diffusi in Italia.


La Fricassea di pollo alla romana con peperoni e acciughe è un ricco secondo piatto della cucina italiana che qui vi proponiamo secondo la filosofia del Kenwood Chef. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter preparare alla perfezione la Fricassea di pollo alla romana con peperoni e acciughe.

Ingredienti per 4 persone:

– 1 pollo già pulito
– 2 peperoni gialli
– 2 peperoni rossi
– 1 grappolo di pomodori pachino
– 1 cipolla
– 1 spicchio di aglio
– 1 foglia di alloro
– 1 ciuffo di prezzemolo
– 100 g di farina
– 100 ml di vino bianco secco
– 3 filetti di acciuga
– 1 mestolo di brodo di carne
– olio extravergine d’oliva
– sale e pepe

Procedimento:

➤ Tagliate il pollo in pezzi regolari. Tritate finemente nel Food processor con la sua lama l’aglio, il prezzemolo e i filetti di acciuga e tenete da parte.

➤ Rimuovete la lama a coltello, inserite il disco per affettare fino, e affettate la cipolla.

➤ Togliete il Food processor e montate il Gancio con la spatola a spirale. Nel recipiente in acciaio inox versate 4 cucchiai di olio e impostate la temperatura a 120° con velocità di mescolamento in cottura 1. Soffriggete per 1’ il trito aromatico e la cipolla, unite i pezzi di pollo, precedentemente infarinati, e fate rosolare. Quando il pollo sarà colorito, sfumate con il vino, salate e insaporite con l’alloro.

➤ Nel frattempo tagliate i pomodori in pezzi regolari; mondate le falde di peperoni e tagliatele in losanghe. Quando il vino sarà evaporato, aggiungete al pollo i pomodori e i peperoni; impostate la temperatura su 140°, velocità di mescolamento in cottura 3 e selezionate il timer con il conto alla rovescia su 15’.

➤ Procedete con la cottura inserendo il Paraschizzi e, se necessario, bagnate con un mestolo di brodo. Una volta cotto, lasciate riposare per 5’ e servite tutto ben caldo.