Finto Riso Cinese Saltato

Oggi vedremo come realizzare un ottimo Finto Riso Cinese Saltato, un primo piatto che rientra a pieno diritto nella nostra consueta rubrica settimanale dedicata alle ricette nel mondo, infatti, andiamo a far visita alla Cina, alla scoperta di uno dei tanti piatti tipici della tradizione culinaria cinese. Le cose essenziali perché questa ricetta riesca alla perfezione sono due, una è il caratteristico riso a lunghi che, per sua natura, è il più adatto a questo tipo di preparazione e cottura. L’altra cosa veramente importante è la padella che deve essere di tipo wok. Si tratta di una sorta di padella (o tegame) usata nella cucina cinese, di forma semisferica fonda, originariamente senza alcuna parte di fondo in piano, generalmente forgiata in ferro o in ghisa. Risulta piuttosto pesante e consente, perciò, di mantenere a lungo il calore, mentre la sua forma svasata permette, inoltre, di friggere in immersione pur utilizzando scarse dosi di olio, considerando che il punto terminale è a diretto contatto con la fiamma. Adesso che sappiamo cosa serve, vediamo cosa fare per realizzare al meglio questa ricetta.

Ingredienti per 4 persone:

– 300 G Riso A Chicchi Lunghi
– 3 Cl Olio D’oliva Extra-vergine
– 1 Frittata Di 2 Uova Tagliata A Striscioline Sottili
– 4 Zucchine
– 2 Carote Tagliate A Listarelle Sottili
– 5 Cipolle Bianche
– 1 Spicchio Aglio
– Alcune Gocce Salsa Di Soia
– Tabasco

Procedimento:

Cuocete il riso in abbondante acqua salata per non più di 10 minuti, passatelo subito in acqua fredda e lasciatelo raffreddare. In una larga padella antiaderente (tipo wok) fate scaldare l’olio nel quale farete appassire a fuoco dolce le cipolle tagliate a fette sottili e l’aglio. Dopo pochi minuti aggiungete la carne di pollo o la pancetta e fate rosolare bene. Prima di ultimare la cottura della carne versate nella padella le zucchine e le carote, il dado, la salsa di soia e il tabasco. Ultimata la cottura le verdure dovranno essere cotte ma risultare ancora croccanti. Da ultimo aggiungete la frittata (2 uova sale grana farina latte burro per cuocerla). A questo punto potete amalgamare il riso al composto e farlo saltare a fuoco vivace. Dovrà risultare piuttosto secco e leggermente dorato. Consigliato come piatto unico. È buonissimo riscaldato perché diventata ancora più croccante.