Filetto di cervo allo speck

filetto-di-cervo-allo-speckLa ricetta di oggi, ovverosia il filetto di cervo allo speck, può venir preparata secondo due varianti, una sicuramente più appassionante, l’altra più alla portata dei cuochi di tutto il territorio.

La prima presuppone che la selvaggina venga procurata andando  a caccia…ipotesi piuttosto rara oggi , fatta eccezione per gli appassionati cacciatori. Ed il tutto dovrebbe essere seguito da una preparazione della carne seguendo le più antiche tradizioni, ciò in termini di tempo ci porterebbe via diverse settimane…

Dunque saremo d’accordo nel seguire la seconda  ipotesi, che consiste, molto più sbrigativamente, nell’acquistare i filetti di cervo già pronti e marinati che, molto probabilmente, troveremo commercializzati congelati e proseguire con la ricetta che di seguito leggerete….

Ingredienti per 4 persone:

4 filetti di cervo;
200 gr di speck di ottima qualità;
1 bicchiere di olio d’oliva;
un rametto di  timo;
un rametto di rosmarino;
uno spicchio d’aglio;
un rametto di salvia;
sale e pepe q.b.;

Procedimento:

Procurarsi una capiente terrina sul cui fondo si disporranno i filetti  precedentemente irrorati con olio d’oliva, timo, rosmarino e l’aglio lasciato intero in modo da insaporirli. Dopo circa mezz’ora mettere una padella sul fuoco con olio, sale e pepe e aggiungere i filetti in modo da dorarli su entrambi i lati, successivamente si passerà i filetti al forno a 180° per 5 minuti e si lascerà riposare al caldo per altri 10 minuti. Nel mentre tagliare lo speck a striscioline e farlo dorare nella base di olio, timo, rosmarino e aglio usata per rosolare i filetti. Si passa poi a guarnire i filetti con lo speck  scolato dell’olio in eccesso e si serve.