|⇨ Eclairs al Formaggio Chester

Eclairs

Un éclair è un lungo e sottile pasticcino fatto con pasta choux, riempito di crema e glassato, di origine francese. La pasta, la stessa usata per i profiterole, viene modellata in una forma oblunga e cotta finché non è croccante e vuota al suo interno.


Una volta raffreddata, la pasta viene riempita con una crema pasticcera al cioccolato o al caffè o panna montata, e ricoperta da una glassa dello stesso tipo del ripieno. Altri ripieni possono essere crema al pistacchio o al rum, frutta, o crema di nocciole.

La pasticceria a base di pasta choux nacque durante il rinascimento in Francia e in Italia alla corte dei Medici, tuttavia fu il grande chef francese Marie-Antoine Carême (1784-1833) a sviluppare la produzione di questo tipo di pasticceria, ed è probabilmente a lui che si deve la ricetta dell’éclair. La parola, che in francese significa «lampo», viene utilizzata per la prima volta sia in francese che in inglese col senso di pasticcino a partire dagli anni ’60 del 1800. La prima ricetta in inglese degli éclair conosciuta appare nel libro Boston Cooking School Cook Book di Mrs. D.A. Lincoln, pubblicato nel 1884.

Il Dictionnaire de l’Académie française propone la seguente interpretazione del termine éclair: «In senso figurato, si dice in pasticceria di una specie di dolce alla crema, così chiamato perché si mangia in un attimo.

Quella che vi stiamo per proporre è una variante salata del tradizionale éclair qui proposto come un originale antipasto.

Ingredienti per 4 persone:

– 250 gr Burro
– Sale
– 160 gr Farina
– 5 Uova
– 1 Pizzico Paprica Dolce
– Margarina
– 200 gr Formaggio Chester Grattugiato
– 2 Pomodori
– Alcuni Ciuffi Prezzemolo

Procedimento:

Preparate la pasta per gli eclairs come descritto nella ricetta specifica, con una piccola variante: con l’ultimo uovo incorporate al composto anche un pizzico di paprica dolce. Ungete bene la placca del forno, spolverizzatela di farina e distribuitevi il composto degli eclairs, spremendoli con una siringa, a forma di bastoncini lunghi circa 10 cm e spessi circa due dita. Mettete la placca in forno già caldo, a 220 gradi, e fate cuocere per 45 minuti circa. Evitate nel modo più assoluto di aprire il forno nei primi 20 minuti di cottura, perché gli eclairs potrebbero sgonfiarsi. Levateli quindi dal forno, lasciateli raffreddare e poi tagliateli a metà nel senso della lunghezza. Preparate il ripieno, montando a crema il burro rimasto con una spatola e incorporandovi il formaggio Chester grattugiato: amalgamate tutto bene. Mettete il composto in una siringa da dolci e spruzzatene un certo quantitativo nell’interno di ogni mezzo eclair. Rimettete a posto la metà superiore, disponete gli eclairs su un piatto da portata e decorate con fette di pomodoro e ciuffetti di prezzemolo.