Dolci da the

Dolci da theIl rito del the ha un fascino storico, cinematografico, iconografico tutto suo, lo sanno gli inglesi che sono profondi conoscitori di questa bevanda, lo sanno i giapponesi che sul the hanno costruito un’intera cerimonia sacra come lo può essere la cerimonia di un matrimonio. Ecco un matrimonio potremmo definire così ciò che avviene tra questa bevanda è ciò che viene servito con essa per accompagnarla.

Ma cosa scegliere per accompagnare un buon the? Ogni paese, ogni cultura ha la proprio filosofia su cosa fare e noi italiani non siamo da meno. Certo, i golosi penseranno che una cioccolata in tazza sarebbe molto più gradevole al palato, ma come abbiamo detto in apertura, una bevanda tanto importante non può essere snobbata e deve essere necessariamente accompagnata da qualcosa di buono, di genuino e di sfizioso e la ricetta che stiamo per proporvi risponde a tutte queste caratteristiche.

Ingredienti:

farina bianca g 300,
burro g 220,
zucchero al velo g 200,
cioccolato di copertura al latte g 100,
panna g 100,
mandorle g 50,
4 uova,
una bustina di vanillina.

Procedimento:

Immergete per un minuto le mandorle in acqua in ebollizione, pelatele e tritatele finissime. Mettete gr. 200 di burro un poco ammorbidito ed a pezzetti in una terrina, con una piccola frusta sbattetelo a lungo sino ad averlo ben montato come una crema, unite allora, poco alla volta ed alternandoli fra loro, le uova intere, lo zucchero, la vanillina e la farina, facendola scendere a pioggia da un setaccino. Quando gli ingredienti saranno bene amalgamati mettete il composto in una tasca di tela con piccola bocchetta rotonda. Imburrate una o più placche del forno quindi, premendo leggermente la tasca, deponete sulla placca dei piccoli, ed uguali mucchietti di pasta, badando di lasciare fra l’uno e l’altro un poco di spazio affinché cuocendo non abbiano ad attaccarsi fra loro, a lavoro ultimato spolverizzateli con un pizzico di mandorle tritate, poi metteteli in forno già caldo (170° sul termostato) per circa mezz’ora sino a quando si saranno cotti, toglieteli allora dal forno e lasciateli raffreddare. Tagliuzzate il cioccolato, mettetelo in una piccola casseruola, unite la panna, ponete il recipiente sul fuoco e, sempre mescolando, fate sciogliere il cioccolato. Appena la panna sarà ben bollente Persatela in una terrina e lasciate raffreddare la crema mescolandola spesso, poi immergete il recipiente che la contiene in una terrina contenente acqua e ghiaccio e, sempre sbattendo con una piccola frusta, montate la panna. A lavoro ultimato accoppiate i dolcetti fatti mettendovi in mezzo un poco della panna al cioccolato (a lavoro ultimato dovrà essere tutta esaurita), di mano in mano che sono pronti accomodateli su un piatto di portata. Con queste dosi si avranno trentadue dolcetti.