|⇨ Chicche di merluzzo al limone

Le Chicche di merluzzo al limone sono un ghiottissimo e delicatissimo secondo piatto che abbiamo selezionato per voi e per proseguire la nostra consueta rubrica settimanale dedicata al Bimby, uno dei robot da cucina tra i più conosciuti e diffusi in Italia.


La ricetta che stiamo per proporvi è un classico secondo piatto tipico della cucina italiana che qui viene realizzato seguendo la filosofia del Bimby. Le Chicche di merluzzo al limone, risulterà estremamente facile da realizzare e, grazie al nostro insostituibile Bimby, lo si può realizzare anche in tempi decisamente contenuti. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare le Chicche di merluzzo al limone.

Ingredienti per 30 pezzi:

– 400 grammi cuori di merluzzo surgelati, scongelati
– 50 grammi pane in pezzi
– 1 spicchio aglio
– 1 uovo
– 50 grammi pecorino grattugiato
– 1 limone, buccia grattugiata
– 1 ciuffo di prezzemolo
– q.b. farina di mais giallo

Procedimento:

Tritare la buccia di limone con il prezzemolo e lo spicchio d’aglio a velocità 7 per pochi secondi, unire il pane in pezzi e tritare a velocità 7 per 10 secondi. Unire il pesce in pezzi, l’uovo e il pecorino e tritare a velocità 7 per 10 secondi, controllare, abbassare con la spatola il prodotto e tritare nuovamente a velocità 7 per 10 secondi. Se serve unire poco latte per ammorbidire (a me non è servito). Formare con le mani umide delle palline piccole come una noce e infarinarle nella farina di mais giallo (tipo per polenta, io ne avevo una aromatizzata al tartufo). Io le ho cotte in forno a 180gr per 30 minuti, girando ogni tanto, ovviamente fritte sono più gustose.