|⇨ Carré con spinaci

Gli spinaci sono caratterizzati da un alto contenuto di vitamine A e C e in minore quantità, vitamine B, D, F, PP e K; oltre alle vitamine troviamo una discreta quantità di minerali quali rame, magnesio, potassio, zinco, calcio e fosforo.


Cento grammi di spinaci contengono: 90 gr. di acqua, 2 gr. di fibre, 3,4 di proteine, 0,7 gr, di grassi e 3 grammi di carboidrati.

Molto importante, come andremo a vedere, la presenza nelle spinaci della luteina, un carotenoide con particolari proprietà utili alla vista.

Chi non associa l’immagine degli spinaci all’immagine del cartone animato di Braccio di ferro? Molto probabilmente questo cartoon ha contribuito alla diffusione del consumo di questo ortaggio, soprattutto tra i bambini che associano gli spinaci ed il ferro in esse contenuto, ad una incredibile forza.

Ma quanto c’è di vero in questa “leggenda”?

In 100 grammi di spinaci troviamo circa 3,5mg. di ferro vegetale, che però non è facilmente assimilabile e viene quindi trattenuto dall’organismo in minima quantità; per ovviare a questo “inconveniente”, gli esperti in materia consigliano di consumare in abbinamento agli spinaci anche alimenti che contengano acido ascorbico, come ad esempio il limone. Infatti l’acido ascorbico è in grado di favorire l’assimilazione di ferro vegetale.

Scopriamo come poter realizzare uno squisito secondo piatto che preveda l’utilizzo degli spina tra gli ingredienti principali.

Ingredienti per 4 persone:

– 5 Fette Carne Di Maiale
– 1/2 Bicchiere Vino Rosso
– 750 G Spinaci
– 100 G Burro
– 2 Fette Pancarré

Procedimento:

Marinate la carne dentro il vino rosso, sale e pepe. Pulite e lavate gli spinaci e fateli cuocere in un po’ di burro. Legate il sugo di cottura degli spinaci con una noce di burro. Sgocciolate gli spinaci e passateli nel burro caldo; conditeli a piacere. Tagliate a pezzetti le fette di pancarré e friggetele nel burro. Servite appoggiando sopra gli spinaci le fette di carne, sopra di esse il sugo di cottura e intorno i crostini di pane.