|⇨ Cannelloni della Provenza

Cannelloni della Provenza

I Cannelloni della Provenza sono il caratteristico primo piatto che abbiamo scelto per proseguire il nostro consueto appuntamento settimanale con la nostra rubrica la cucina dal mondo, volta a scoprire i piatti migliori delle varie culture gastronomiche.


I Cannelloni della Provenza sono uno squisito primo piatto appartenente alla cultura e tradizione gastronomica francese. Gli ingredienti di questo particolare primo piatto, sono tutti di uso comune anche nelle nostre cucine e questo fa sì che questo caratteristico secondo piatto francese possa essere realizzato senza troppi problemi anche alle nostre latitudini. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter preparare alla perfezione i nostri Cannelloni della Provenza.

Ingredienti per 4 persone:

Per il ripieno:
– 50 gr funghi
– 500 gr spinaci
– sale
– 1 carota
– 1 cipolla
– 1 costa sedano
– 1 ciuffo prezzemolo
– 20 gr lardo
– 400 gr polpa di maiale tritata
– pepe
– 1 bicchiere vino madera
– 3 cucchiai salsa di pomodoro
– acqua
– 100 gr prosciutto crudo
– 50 gr pangrattato
– 100 gr formaggio emmenthal
– 1 uovo
Per la pasta:
– 400 gr farina
– sale
– 4 uova
Per stendere la sfoglia:
– farina
Per il resto:
– 50 gr formaggio parmigiano
– 40 gr burro

Procedimento:

Fate rinvenire i funghi in acqua tiepida. Mondate gli spinaci, lavateli ripetutamente e fateli cuocere con la sola acqua rimasta loro aderente dal lavaggio e una manciata di sale; quindi scolateli, lasciateli intiepidire, strizzateli e tritateli finemente. Preparate un battuto di carota, cipolla, sedano, prezzemolo e lardo e fatelo appassire dolcemente in una casseruola di terracotta. Incorporate il maiale tritato, una presa di sale e un pizzico di pepe. Lasciate colorire gli ingredienti, quindi irrorateli con il Madera, che farete evaporare lentamente. Sciogliete la salsina in mezzo bicchiere di acqua tiepida e versatela nel recipiente. Coprite e fate cuocere per almeno 2 ore, girando spesso con un cucchiaio di legno e diluendo con acqua calda, in modo che a cottura ultimata il sugo si presenti ancora piuttosto fluido. Estraete con una schiumarola la carne e le verdure lasciando il liquido nel recipiente) e metteteli in una terrina. Lavate e strizzate i funghi, poi tritateli finemente insieme al prosciutto; incorporateli alla carne con gli spinaci, il pangrattato, l’Emmenthal grattugiato e l’uovo intero, rimestando accuratamente e lasciando poi riposare il composto. Intanto preparate la pasta e stendetela sulla spianatoia infarinata in una o più sfoglie sottili. Da queste ritagliate dei quadrati di circa 10 cm di lato: lessateli, pochi alla volta, in acqua bollente salata (vi consigliamo di usare due pentole), estraendoli con la schiumarola a metà cottura e immergendoli subito in acqua fredda; allineateli quindi su uno o più canovacci puliti ad asciugare. Su ciascun quadrato sistemate una striscia di composto, in modo che copra completamente la parte centrale del quadrato, da un lato all’altro; ripiegate i lembi esterni della pasta verso il centro, sovrapponendoli. Sistemate ora i cannelloni in una pirofila imburrata: irrorateli con il sugo della carne, spolverizzateli di parmigiano grattugiato, cospargeteli di burro a fiocchetti, quindi passateli in forno caldo a 200 gradi, lasciandoli cuocere per 20 minuti. Serviteli subito.