Calamari alla provenzale

Questa ricetta, tipica della tradizione culinaria francese, richiede una preparazione molto semplice e veloce e, nonostante la presenza del sostanzioso sugo, permette di assaporare al meglio il gusto del pesce. Inoltre il sugo che dovesse avanzare può essere utilizzato per condire la pasta e ottenere così un ottimo primo piatto. In sostituzione dei calamari si possono impiegare anche i totani, che conditi con aglio, prezzemolo e pomodoro fresco si possono sposare in maniera superlativa con riso in bianco. Nell’usanza provenzale, infatti, l’abbinamento del riso non fa della preparazione un primo piatto, bensì un completo e sostanzioso piatto unico.

Ingredienti per 4 persone:

– 4 calamari (uno per porzione)
– 4 pomodori maturi
– uno spicchio intero di aglio
– prezzemolo fresco e tritato
– sale q.b.
– olio extravergine di oliva
– peperoncino q.b.

Procedimento:

Prendete i calamari e puliteli accuratamente (in alternativa fateli pulire direttamente in pescheria). Tagliate i “corpi” dei molluschi ad anelli di media grandezza e tenete da parte i tentacolini. Se questi sono grandi tagliateli a pezzi, altrimenti li potete lasciare anche interi. Buttate in una padella antiaderente i pezzi di pesce appena preparati e lasciateli evaporare per qualche minuto a fiamma lenta. A parte sminuzzate i pomodori lasciandoli scolare per ridurre la quantità di acqua. Lavate il prezzemolo e tritatelo unitamente all’aglio. Nella padella aggiungete olio in quantità sufficiente per far soffriggere il pesce e incorporate anche il peperoncino (intero o in polvere a seconda delle preferenze), l’aglio e il prezzemolo mantenendo la fiamma allegra per 7/8 minuti. Infine, aggiungete anche il pomodoro in polpa e lasciate rapprendere il tutto con qualche minuto di ulteriore cottura. Una volta pronto servite il tutto ben caldo abbinando riso in bianco che avrete preparato contemporaneamente al pesce.

Nota Bene :

Una variante più appetitosa della ricetta prevede l’aggiunta di melanzane, peperoni, zucchine, capperi e olive alla preparazione del sugo, quasi come fosse una ratatouille di verdure fresche. Servite con un robusto vino rosso come il Châteauneuf-du-Pape o con un fresco vino rosato sempre tipico di questa regione francese. I calamari alla provenzale si possono sposare perfettamente con una croccante insalata francese completa di crostini di pane.