|⇨ Cake con cioccolato amaro e pere

Le pere sono ormai coltivate in tutte le parti del mondo ed anche in Italia la loro coltivazione è diffusa in tutte le regioni con particolare rilievo in Emilia Romagna, Trentino, Piemonte e Veneto; la maturazione della pera avviene nel periodo compreso tra giugno e settembre.


Abbiamo già scritto che le varietà di pera sono moltissime, esse si distinguono per il colore, la forma, la grandezza ed il gusto; in particolare i tipi di pera più diffuse sono le seguenti:

Pera William: è la pera più coltivata in assoluto, soprattutto in Emilia Romagna, ha la polpa bianca ed è molto dolce. Sul mercato è disponibile da Agosto ad ottobre/novembre.

William rossa: a differenza della sorella questa pera è disponibile fino a gennaio, la sua buccia è di un colore giallo rossastro con la polpa dal gusto dolce ma leggermente acidulo; è molto ricca di fibre ed è quindi consigliata alle persone afflitte da stitichezza.

Decana: pera con buccia color verde/giallo, polpa bianca dal gusto dolce, lievemente acidula; presente soprattutto in Emilia Romagna si raccoglie, in genere, nella prima decade di settembre.

Abate: pera con buccia di colore verde/giallo, assume sfumature arancio durante la maturazione, la polpa è bianca con consistenza “granulosa”, molto dolce ed aromatica.

Conference: buccia verde/giallastra, polpa bianca molto dolce ed aromatica, si raccoglie agli inizi di ottobre e va consumata entro due settimane dalla sua raccolta.

Kaiser: buccia gialla rugginosa, polpa bianca giallastra a carattere granuloso e dal sapore molto dolce; si raccoglie agli inizi di ottobre. Altre varietà di pera sono: La Guyot, la Coscia, la Santa Maria e la Passa Crassana.

Scopriamo come realizzare uno squisito dolce che abbia le pere tra i suoi ingredienti principali.

Ingredienti per 8 persone:

– 500 G Pere (circa 2)
– 150 G Cioccolato Fondente Amaro
– 200 G Farina
– 150 G Burro
– 150 G Zucchero A Velo
– 2 Uova
– 3 Tuorli D’uovo
– 1 Pizzico Sale

Per Lo Stampo:

– Farina
– Burro

Procedimento:

Imburrate e infarinate uno stampo a cassetta di 2 litri di capacità. Montate gli albumi delle 2 uova in neve ben soda con un pizzichino di sale. Tagliuzzate a scaglie il cioccolato e fatelo sciogliere a bagnomaria. Sbucciate le pere, privatele del torsolo e riducetele a dadini che passerete in 3 cucchiaiate di farina. Con lo sbattitore elettrico montate il burro morbido con lo zucchero fino ad ottenere una massa cremosa e gonfia; unite uno alla volta i 5 tuorli, quindi il cioccolato fuso, 200 g di farina setacciata, gli albumi a neve e infine le pere infarinate. Amalgamate delicatamente il tutto poi versatelo nello stampo a cassetta e passatelo nel forno già a 180 gradi per circa un’ora: prima di sfornare provate la cottura con uno stecchino di legno infilzandolo nel centro del dolce; se uscirà asciutto, sfornate la ‘cassetta’, sformatela su una gratella e lasciatela raffreddare bene prima di servirla.

Nota Bene:

Questo dolce si mantiene fresco per parecchi giorni se lo si conserva in frigo avvolto in un foglio di pellicola trasparente.