Bistecche allo sherry

Bistecche allo sherryLa costata di manzo è un tipo di bistecca ottenuta da un maschio non castrato (o una femmina che non ha mai partorito) di età compresa tra 1 anno e 3-4 anni massimo, la carne di manzo contiene poca acqua e una buona quantità di grasso (10-15% qualitativamente è tra le migliori). Saporita e nutriente, la carne di manzo è più o meno tenera in rapporto all’età e all’alimentazione dell’animale da cui proviene. L’arrosto di manzo riuscirà più morbido e saporito se avvolto nel suo grasso naturale (quando questo è presente).  Il taglio prescelto va poggiato su una griglia posta sopra una leccarda o placca che raccoglierà il sugo. Durante la cottura, la carne deve essere mantenuta morbida con frequenti pennellate del suo stesso grasso (attenzione a non irrorare mai con acqua, vino o altri liquidi). La temperatura del forno, inizialmente molto alta (240° C), deve essere abbassata a circa 180° C a rosolatura avvenuta, cioè non appena si sarà formata la crosta sulla superficie della carne. Questo tipo di carne trova si la sua preparazione ideale con la cottura alla brace o alla griglia, ma anche altre preparazioni si prestano bene e la ricetta che stiamo per proporvi ne è un chiaro esempio.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 fette di filetto di manzo,
  • 40 g di burro,
  • 2 bicchierini di sherry secco,
  • sale,
  • pepe.

Procedimento:

Salate le bistecche e cospargetele di pepe. In un tegame fate sciogliere metà burro adagiatevi la carne, cuocetela un minuto per parte, toglietela dal recipiente e tenetela da parte al caldo. Nel sugo di cottura versate lo sherry, fate scaldare, aggiungete il restante burro, mescolate e versate sulle bistecche. Servitele ben calde.