Bistecca di manzo con salsa di gallinacci

In molte zone europee, la bistecca più diffusa è, quasi per antonomasia, la bistecca alla fiorentina, chiamata in lingua inglese “T-Bone steak” per via del caratteristico osso a forma di T. Tuttavia, soprattutto nella cultura statunitense il concetto di bistecca è molto più vasto, comprendendo un gran numero di tipi di bistecche, differenziate principalmente dal tipo di taglio della carne.

Ingredienti per 4 persone:

– 700 gr di manzo a fette
– farina
– 30 gr di burro
– 1 cucchiaio di olio d’oliva
– un pizzico di sale

Per la preparazione della crema di gallinacci:

– 100g di gallinacci
– 1/2 l di brodo di carne
– 1 spicchio d’aglio
– farina
– sale
– panna

Procedimento:

Come prima cosa preparate le fettine di carne, battetele con un batticarne sino a raggiungere uno spessore pari a circa 1 cm. Poi prendete della farina e passatela per bene su tutte le bistecche. Terminato di infarinare, prendete una padella, al cui interno avrete aggiunto 30 gr di burro e 1 cucchiaio da cucina di olio d’oliva, e ponetela a scaldare sul fuoco. Appena vedete il burro sciogliersi aggiungete le fettine e soffriggetele su ambo i lati. Salate moderatamente, ricordatevi che le bistecche saranno poi accompagnate da una salsa che completerà l’intero piatto. Finita la cottura, togliete la padella dal fuoco, e conservate la carne al caldo. Ora passiamo alla semplice preparazione della crema di gallinacci. Innanzitutto sbucciate 1 spicchio di aglio e sminuzzatelo finemente. Ponetelo in una padella con 1 cucchiaio da cucina di olio di oliva. Appena i funghi risulteranno leggermente dorati unite della farina e 1/2 l di brodo di carne, continuate poi a mescolare sino a quando il composto non avrà assunto l’aspetto di una sostanza cremosa. La quantità di farina necessaria si stabilisce al momento, mano a mano che la crema raggiunge la consistenza voluta. Fate cuocere la salsa a fuoco moderato per 5 minuti. A cottura ultimata, lasciate raffreddare il tutto. Poi frullate per bene il composto. Mentre la salsa si raffredda, preparate i restanti 30 gr di gallinacci soffriggendoli in padella con poco olio, aggiungete verso fino cottura la panna da cucina fresca. Prendete la salsa frullata ed unitela ai gallinacci appena cotti. Ora non vi resta altro che disporre le fettine di carne nei piatti e cospargerle della crema ai gallinacci appena preparata. Un piatto decisamente veloce ma gustoso, per la preparazione e la cottura il tempo impiegato è di circa 30 minuti. Se desiderate preparare un piatto di accompagnamento semplice e poco complicato optate per una polenta bianca, tipica della regione Veneto. Come vino da accompagnamento si consiglia un Cabernet Sauvignon o un buon vino nobile di Montepulciano.