|⇨ Bignè di baccalà

Siamo giunti al consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina al microonde ed apriamo questo nostro appuntamento settimanale proponendovi la ricetta dei nostri Bignè di baccalà.


Bignè di baccalà sono un delizioso ed intrigante antipasto che qui viene proposto secondo la filosofia della cucina a microonde. Questo antipasto vi incuriosirà prima, per poi conquistarvi con i suoi profumi e sapori delicati, unici ed indescrivibili. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare le Bignè di baccalà.

Ingredienti per 4 persone:

– Baccalà già ammollato: 300 gr.
– Patate: 300 gr.
– Spinaci: 300 gr.
– Burro: 20 gr.
– Uova: 2
– Pangrattato: 3 cucchiai
– Sale e pepe: q.b.

Procedimento:

Lavate accuratamente le patate, mettetele in una pentola, copritele con acqua, salate, portate a ebollizione e fate cuocere per 30-40 minuti circa. Nel frattempo lavate gli spinaci ripetutamente in abbondante acqua fredda; scolateli, asciugateli con un canovaccio e tritateli. In un tegame fate fondere il burro, unitevi gli spinaci e fateli rosolare per 3 minuti circa a fuoco moderato, mescolandoli spesso con un cucchiaio di legno. Scolateli e metteteli in una terrina. Scolate anche le patate, pelatele e, ancora calde, passatele allo schiacciapatate. Sfaldate il baccalà con le mani, riducendolo a pezzettini; aggiungetelo agli spinaci, unitevi le patate passate, un uovo e un pizzico di sale e pepe. Mescolate finché gli ingredienti saranno bene amalgamati. Con il composto ottenuto formate tante palline della dimensione di una noce. Passatele nell’uovo rimasto, leggermente battuto con una forchetta, e quindi nel pangrattato, avvoltolandole bene. Adagiate i bignè appena preparati, uno accanto all’altro, sopra una placca da forno; ponetela in forno a 180°C e fate cuocere i bignè per 15 minuti circa. Serviteli ben caldi disposti su un piatto d portata.

Nota Bene:

I tempi di cottura potrebbero variare da forno a forno, da marca a marca e da modello a modello, per tale motivo i tempi espressi nella presente ricetta vanno considerati come puramente indicativi, quindi fate affidamento alla vostra esperienza ed alla vostra conoscenza del modello e marca di forno a microonde che possedete.