Barchette di sedano al gorgonzola

Il gorgonzola richiede un vino rosso robusto e corposo, ma è stato abbinato anche con morbidi vini bianchi o rosati e, per il tipo piccante, anche con vini da dessert o liquorosi tipo Marsala vergine o Porto. Una classica associazione culinaria, soprattutto in uso nella provincia di Bergamo e nella Provincia di Brescia, è rappresentata da polenta e gorgonzola, da abbinarsi al Moscato di Scanzo (vino rosso moscato prodotto nell’omonimo comune di Scanzorosciate nella provincia di Bergamo).

Per l’ottimale conservazione del gorgonzola è sufficiente asportare la crosta ed avvolgere la fetta in foglio di alluminio, riponendola in una confezione salvafreschezza. Per grosse quantità invece, tagliato a fette sottili e avvolto sempre in fogli di alluminio, lo si ripone nel congelatore scongelando, volta per volta, la fetta da consumare entro breve tempo.

Ingredienti per 4 persone:

– 1 Sedano Bianco
– 150 G Formaggio Gorgonzola Piccante
– 50 G Mascarpone
– Alcune Noci

Procedimento:

Pulire e lavare il sedano. Scartare le coste più esterne. Tagliare quelle più tenere con taglio diagonale in pezzi lunghi 7-8 cm. Asportare una strisciolina sul lato tondeggiante di ciascun pezzo per consentirgli di poggiare senza inclinarsi. Stemperare il gorgonzola col mascarpone fino a ridurlo a una crema. Riempirne ciascuna barchetta e rifinire con 1/2 gheriglio di noce.