Asparagi sul Canapè

Un canapé è un piccolo antipasto poggiato o spalmato su fettine di pane senza crosta che solitamente vengono prima spalmate di burro e anche preventivamente grigliate. È solitamente preparato con cura e di aspetto molto decorativo, separato in fette e mangiabile spesso in un solo morso.

I canapè si preparano su fette di pane bianco da tramezzini, su pane tostato, su gallette, in barchette di pasta sfoglia o frolla e su qualsiasi supporto che sia adatto a essere presentato disteso su un piatto ritagliato in forme piacevoli, come stelle, cerchi o fiori. Talvolta il supporto del canapè può anche venire fritto o ricavato da impasti di polenta o patate scavate: sebbene esistano ricette tradizionali di canapè, infatti, queste sono preparazioni dove la fantasia nell’accostamento è più che benvenuta.

Sopra il supporto si poggiano gli ingredienti scelti, come salse, affettati, carne, formaggio, pesce, caviale o paté, nonché altri condimenti combinati con fantasia.

Possono essere salati o dolci e sono presentati su vassoi. Il loro impiego principale è nei buffet.

Ingredienti per 4 persone:

–  8 fette di pane,
–  1/2 kg di asparagi,
–  parmigiano,
–  burro.

Procedimento:

Mondate gli asparagi, tagliateli di egual misura conservando solo le punte e fateli cuocere a vapore. Imburrate le fette di pane, adagiatevi sopra gli asparagi, cospargete con abbondante parmigiano grattugiato, bagnate con burro fuso e mettete in forno molto caldo per alcuni minuti per far sciogliere il formaggio, poi servite. Volendo, potete decorare con fettine di uova sode.