|⇨ Arrosto al rosmarino

Arrosto al rosmarino

Concludiamo il consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina al microonde proponendovi la ricetta del nostro Arrosto al rosmarino.


Lo squisito Arrosto al rosmarino è un tanto invitante quanto delizioso secondo piatto, estremamente buono e che qui vi proponiamo reinterpretandolo secondo la filosofia della cucina a microonde. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare il nostro Arrosto al rosmarino.

Ingredienti per 4 persone:

– 800 g di arrosto di vitello o di maiale
– 5 rametti di rosmarino
– 20 g di burro
– 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
– 4 spicchi di aglio
– 200 ml di vino bianco secco
– Sale
– Pepe nero macinato al momento
– 500 ml di Brodo vegetale
– 1 kg di patate a pasta gialla

Procedimento:

Lavare i rametti di rosmarino. Tenerne uno da parte ed utilizzare gli altri infilandoli fra la rete dell’arrosto e la carne. Salarla e peparla su tutta la superficie. Selezionare le foglie di quello lasciato da parte e tritarle finemente con la mezzaluna su un tagliere. In una capace pentola far sciogliere il burro nell’olio, quindi farvi rosolare l’arrosto a fuoco medio-alto. Quando è uniformemente dorato aggiungere gli spicchi d’aglio interi, ma schiacciati e il rosmarino tritato. Versare il vino bianco direttamente sull’arrosto e far cuocere a fiamma viva per un paio di minuti. Unire un paio di mestoli di brodo, abbassare il fuoco e coprire. Lasciare cuocere per un’ora, girandolo a metà cottura, sempre a fuoco lento. Se il fondo di cottura si fosse asciugato troppo, aggiungere del brodo bollente. Nel frattempo, lavare le patate, pelarle e tagliarle a spicchi. Tenerle in una ciotola piena di acqua fredda fino al momento di utilizzarle. Trascorsa l’ora di cottura della carne aggiungere le patate e proseguire la cottura, sempre a fuoco lento, per un’altra mezz’ora circa, fintanto che le patate non avranno raggiunto il grado di cottura desiderato. A cottura ultimata alzare la fiamma per uno o due minuti per far rosolare arrosto e patate. In genere l’arrosto rosola prima, quindi toglierlo e proseguire con la rosolatura delle patate. Servire affettato molto sottile, assieme alle patate.