Apfelstrudel

L’ Apfelstrudel altro non è che uno strudel (dal tedesco Strudel = vortice) è un dolce a pasta arrotolata o ripiena che può essere dolce o salata, ma nella sua versione più conosciuta è dolce a base di mele, pinoli, uvetta e cannella.

Originario delle aree dell’Impero Bizantino, dove ancor oggi si prepara la baklava, i turchi lo importarono nelle zone dell’Ungheria sotto il loro dominio, dove ancora oggi è conosciuto col nome di Rétes, si è quindi largamente diffuso dall’Impero austro-ungarico in tutto il mondo a partire dalla metà del XIX secolo con il nome di Strudel.

In Italia tradizionalmente viene preparato nelle terre che un tempo erano sotto la dominazione austro-ungarica, principalmente Trentino-Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Ogni luogo ha poi la sua ricetta: con la pasta frolla, con pasta da strudel (tradizionale, sottile: vi si arrotolano le mele dentro prima di metterla in forno) o con pasta sfoglia.

Ne esistono anche versioni con altri tipi di frutta: pere, albicocche, frutti di bosco e c’è anche chi applica la formula dello strudel anche per preparare torte salate, ad esempio con verdure, crauti e salumi.

Gli ingredienti tipici sono: uvetta, mele, zucchero, cannella, noci o pinoli ed un rosso d’uovo.

In Trentino in particolare una zona dove vi è una particolare tradizione, data anche la presenza di coltivazioni di mele DOP, è la Val di Non. Qui si prepara con mele di tipo Golden Delicious sia perché si trova in ogni stagione ma anche perché zuccherine e in grado di tenere la cottura, mantenendo allo stesso tempo la morbidezza grazie all’apporto di pectina. Quest’oggi vi proponiamo una delle ricette più famose dello strudel ovvero quella dello Apfelstrudel, che tradotto significa strudel di mele. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poterlo realizzare.

Ingredienti per 4 persone:

Per La Pasta Sfoglia:
– 250 G Farina
– 1 Uovo
– 1 Pizzico Sale
– 2 Cucchiai Olio D’oliva
– 1/2 Bicchiere Acqua
– 100 G Burro Fuso (per Pennellare Lo Strudel)
Per Il Ripieno:
– 2000 G Mele
– 150 G Pangrattato
– 150 G Burro
– 100 G Zucchero
– 50 G Uvetta Sultanina
– 50 G Pinoli
– Cannella
– Scorza Di Limone

Procedimento:

Setacciate bene la farina, aggiungete l’uovo, il sale e l’olio, versando poco per volta l’acqua. Mescolate fino a quando l’impasto non sarà della giusta consistenza, liscio ed elastico. Pennellate con un po’ di olio e lasciate riposare per mezz’ora circa. Sbucciate le mele, togliete il torsolo e tagliatele a fettine sottili. Rosolate il pangrattato nel burro. Usando un canovaccio infarinato, stendete la pasta dapprima con un matterello e poi tiratela delicatamente. La pasta deve essere finissima. Pennellate il burro fuso. Cospargetela poi di pangrattato, unite le mele e gli altri ingredienti. Arrotolate la sfoglia. Infornate in una teglia imburrata, pennellate ancora con il burro fuso lo strudel e cuocete a 200 gradi per circa mezz’ora.