Sformato di pandoro

Sformato di pandoroIl pandoro di certo non ha bisogno di presentazioni, assieme al panettone è uno dei dolci tipici natalizi, sia nella sua versione tradizionale, che in quelle che lo vedono farcito di creme e ricoperto da cioccolata o altre coperture varie.  A volte, passato il natale, ci si ritrova la casa piena di panettoni e di pandori che possono portare a stancarsi nel consumarli per smaltirli, ma esistono molto modi per poter riciclare e reinventare questi dolci e la ricetta che stiamo per proporvi è una di queste.

Ingredienti per 6 persone:

350 g di Pandoro,
1/4 di latte,
1/4 di panna fresca,
3 tuorli, 4 cl di Grand Marnier,
1 stecca di vaniglia,
70 g di zucchero,
3 fogli di gelatina,
1 cucchiaio di scorza di arancia tagliata a filettini,
scorzette d’arancia,
cacao in polvere.

Procedimento:

Tagliate a fettine il Pandoro. Portate a ebollizione il latte con la vaniglia incisa a metà e poi filtratelo. Montate i tuorli con lo zucchero. Fate ammorbidire la gelatina in acqua fredda, strizzatela e mescolatela al latte caldo finché si è completamente sciolta. Versate il latte sulle uova e lavoratele con la frusta finché la crema diventa fredda. Montate la panna, incorporatela al composto e profumate il tutto con il liquore e la scorza d’arancia grattugiata. Riempite uno stampo tipo zuccotto da 1 t alternando strati di crema e fette di Pandoro. Trasferite il dolce in frigorifero per almeno 8 ore. Servitelo spolverizzato di cacao e guarnito con le scorzette d’arancia.

Nota Bene:

Una variante di questa ricetta la si ha sostituendo il cacao in polvere con cioccolata in scaglie o a dadini con l’aggiunta di mandorle tostate. Entrambe le varianti sono valide ed entrambe garantiscono un ottimo risultato. Provare per credere.

Lascia una risposta

Testo prima del form


*

È possibile utilizzare questi tag HTML e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>