Liquore agli agrumi

Uno dei simboli distintivo ed indiscusso della Sicilia è rappresentato dagli agrumi che, come abbiamo visto, ritroviamo un po’ ovunque anche in cucina ed anche nel mondo dei liquori datti in casa. Un esempio ne sono il mandarinetto ed il limoncello, ma questi non sono gli unici liquori a base di agrumi, ne esiste anche un altro altrettanto buono anche se meno conosciuto ed oggi ve lo proponiamo.

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 cl di alcool a 90 gradi
  • 1000 g di zucchero
  • 4 arance
  • 4 mandarini
  • 4 limoni
  • 2 limi (o cedri)
  • 1 manciata di chiodi di garofano

Procedimento:
Grattugiate la buccia, ben lavata, di tutti gli agrumi, facendo molta attenzione a non grattare la parte bianca che renderebbe il liquore amaro. Ponetela a macerare, con una manciata di chiodi di garofano, nell’alcool per una settimana, dopodiché filtrate con cura. Intanto fate sciogliere lo zucchero in mezzo litro d’acqua e quando lo sarà completamente aggiungetevi l’alcool ed imbottigliate. Aspettate un mese prima di gustarlo. Nota: l’operazione di filtraggio va fatta con un imbuto foderato con carta da filtro oppure ostruito con un batuffolo d’ovatta o con l’aiuto di un colino molto fitto.