|⇨ Zuppa di zucchina lunga

zucchina lunga

La zucchina lunga, detta anche zucchina serpente di Sicilia, è molto comune nelle regioni dell’Italia meridionale e appartiene alla famiglia delle Cucurbitacee, insieme a zucchini e zucche di vario genere.


Le caratteristiche principali di questa zucchina rampicante sono la dimensione del frutto, il portamento estremamente vigoroso e la possibilità di raccoglierne gli apici (detti “tenerumi”, alludendo alla morbidezza che hanno al tatto) per utilizzarli in cucina.

Per quanto riguarda il frutto esso è una lunga zucchina verde, dalla forma stretta e affusolata come un serpentello, che si raccoglie quando è abbastanza formata ma non ancora matura. Dopo circa una settimana dalla formazione, infatti, il frutto assume una buccia più dura e liscia; all’interno cominciano a formarsi molti semi e il torsolo si fa più spugnoso, il che rende difficile e meno saporita la preparazione in cucina. Il frutto, come avviene per le altre zucchine, viene prodotto dai fiori femminili; questi ultimi si trovano sui rami secondari che nascono dal getto principale. I fiori maschili sono generalmente biancastri e poco appariscenti. Nonostante abbia di per sé un sapore forse un po’ neutro, questa zucchina viene molto impiegata soprattutto nella cucina tipica siciliana.

Ingredienti per 4 persone:

– Zucchine Lunghe
– Cipollotti
– Pasta Tipo Pasta Piccola
– Sale
– Olio d’oliva Extra-vergine
– Poco Pepe Nero

Procedimento:

Sbucciare e affettare le zucchine e cuocerle con i cipollotti e la pasta in acqua salata. Servire tiepida, condita con olio a crudo e poco pepe nero.