|⇨ Tacchino alle castagne in salsa di funghi

Tacchino alle castagne in salsa di funghi

Il delizioso Tacchino alle castagne in salsa di funghi è un ghiottissimo e squisito secondo piatto che abbiamo selezionato per voi per concludere la nostra consueta rubrica settimanale dedicata al Bimby, uno dei robot da cucina tra i più conosciuti e diffusi in Italia.


La ricetta che stiamo per proporvi è un classico primo piatto tipico della cucina italiana che qui viene realizzato seguendo la filosofia del Bimby.

L’invitante Tacchino alle castagne in salsa di funghi, risulterà estremamente facile da realizzare e, grazie al nostro insostituibile Bimby, lo si potrà realizzare anche in tempi decisamente contenuti. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare il Tacchino alle castagne in salsa di funghi.

Ingredienti per 4 persone:

Per il rotolo:

– 1000 g fesa di tacchino, tagliata sottile (per arrotolato)
– 500 g di vino bianco secco
– 2 scalogni
– 2 rametti di rosmarino
– 4 foglie di alloro

Per la farcia:

– 200 g di castagne fresche
– 50 g di acqua
– 200 g di latte
– sale e pepe q.b.
– 1 foglia di alloro
– 250 g di pesto di salame o salsiccia
– 100 g di mele renette
– 80 g di pere abate
– succo di un limone
– 2 chiodi di garofano
– 1 rametto di rosmarino

Per la cottura:

– 30 g di olio extravergine di oliva
– sale e pepe q.b.
– 200 g di pancetta, a fette
– 200 g di brodo vegetale

Per la salsa:

– 40 g di funghi porcini secchi
– 1 scalogno
– 30 g di olio extravergine di oliva
– 100 g di brodo vegetale
– sale q.b.
– 1 cucchiaino di maizena (amido di mais)

Procedimento:

Marinatura da preparare due giorni prima:

Mettere in infusione la fetta di carne con il vino, gli scalogni tagliati a fettine sottili, gli aghi di rosmarino e le foglie di alloro spezzettate. Tenere in frigorifero coperto per 24 ore. Mettere a bagno le castagne per tutta la notte.

Rotolo da preparare e cuocere il giorno prima:

Togliere la pellicina alle castagne, metterle nel boccale con l’acqua e il latte, un pizzico di sale, la foglia di alloro e cuocere: 40 min./100°/con movimento antiorario /vel. 1. A fine cottura, levare la foglia di alloro e frullare: 40 sec./vel. 7. Scolare bene dal vino la fetta di carne (tenendo da parte la marinata) e stenderla sul piano di lavoro coperto di carta forno. Salare e perpare la carne, spargervi sopra qualche fettina di scalogno marinato e qulache ago di rosmarino, poi spalmare sulla fetta il pesto di salame (o la salsiccia), infine la crema di castagne precedentemente preparata. Tagliare a dadini sottili le mele e le pere, passarle velocemente nel succo di limone, poi stenderle sulla crema di castagne. Unire i chiodi di garofano e il rosmarino, arrotolare la carne su se stessa auitandosi con la carta e chiudere bene il rotolo. Cucirlo con il filo refe. Spennellare con l’olio il rotolo, salare, pepare e coprirlo con le fette di pancetta. Sistemarlo nel recipiente del Varoma. Versare la marinata rimasta nel boccale, aggiugere il brodo e chiudere. Posizionare il Varoma e cuocere: 60 min./Varoma/vel. 1.

Per la salsa, da preparare il giorno di Natale:

Prima di servire, passare il rotolo di tacchino avvolto nella pancetta sotto il grill del forno a 180°-200° per farlo dorare (circa una decina di minuti). Preparare la salsa. Mettere a bagno in acqua tiepida i funghi secchi. Nel boccale pulito, tritare lo scalogno: 5 sec./vel.7. Riunire sul fondo con la spatola. Versare l’olio e insaporire: 3 min./100°/vel. 1. Strizzare i funghi dall’acqua, se sono troppo grossi tagliarli a metà, versarli nel boccale e cuocere: 3 min/100°/ con movimento antiorario /vel.1. Aggiungere il brodo e cuocere: 15 min./100°/ con movimento antiorario /vel. 1. Aggiustare di sale e al bisogno addensare con la maizena. Preparare il piatto: affettare il rotolo levato dal grill, accomodarlo in un piatto da portata, e servirlo con la sua salsa.