Stufato di Seppie con Patate

Le seppie (Sepiidae) sono dei molluschi cefalopodi marini diffusi in ogni mare od oceano del globo, questa sua ampia diffusione fa si che possano essere reperite molto facilmente in qualsiasi pescheria ed in qualsiasi periodo dell’anno. In cucina hanno molteplici utilizzi e l’indiscussa bontà della carne di seppia fa si che le pietanze risultino raffinate e delicate e la ricetta che stiamo per proporvi oggi ne è un chiaro esempio.

Ingredienti per 4  Persone

1 kg di seppie
2 spicchi d’aglio
700 gr di patate
5 dl di salsa di pomodoro
1 ciuffo di basilico
1 ciuffo di prezzemolo
vino bianco secco
olio extravergine d’oliva
sale e pepe q.b.

Procedimento:

Lavate con cura le seppie e spellatele; privatele della sacca dell’inchiostro e tagliatele a pezzetti. Fate imbiondire un trito di aglio e prezzemolo in un tegame con 5 cucchiai d’olio; aggiungete le seppie e rosolate per un paio di minuti, mescolando.

Bagnate con 1/2 bicchiere di vino e lasciate evaporare; poi, versate la salsa di pomodoro. Condite l’intingolo con le foglie di basilico; regolate di sale e pepe e cuccete per 15 minuti.

A questo punto, unite le patate pelate e tagliate a dadi e proseguite la cottura per altri 45 minuti, incorporando poca acqua calda, se il fondo di cottura tende a restringersi troppo.

Tags: