Spaghetti con i moscardini al cartoccio

OLYMPUS DIGITAL CAMERAPer il terzo giorno consecutivo ci dedichiamo agli spaghetti al cartoccio. Un tipo di cottura estremamente semplice da realizzare che in questi giorni abbiamo iniziato ad apprezzare. Come abbiamo già detto, anche oggi ripetiamo che per questa particolare ricetta esistono diverse varianti, tutto sta nel giocare con gli ingredienti per creare un numero impressionante di piatti sempre diversi ma, al tempo stesso, sempre buoni.

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 g di pasta tipo spaghetti grossi,
  • 300 g di moscardini,
  • 2 pomodori,
  • 2 cucchiai di trito di cipolla, sedano e carote,
  • 1/2 bicchiere di vino bianco,
  • 1 cucchiaio di uvetta sultanina,
  • 1 cucchiaio di pinoli,
  • 1 peperoncino,
  • sale,
  • 3 cucchiai di olio d’oliva extra-vergine.

Procedimento:

Rosolate il trito di verdura con 1 cucchiaio d’olio. Salate. unite i pomodori pelati e tagliati a dadini con il peperoncino legato a un filo di cotone. Cuocete per 10 minuti. Eliminate il peperoncino e aggiungete i moscardini tagliati a pezzetti, bagnate con il vino. Coprite e cuocete a fuoco molto basso per un’ora. Aggiustate di sale. Ammollate in poca acqua l’uvetta. Lessate in abbondante acqua salata gli spaghetti molto al dente. Scolateli e passateli in padella insieme ai moscardini per 2 minuti. Unite l’uvetta asciugata e i pinoli. Condite con l’olio rimasto. Trasferite il tutto in 2 cartocci di carta adatta, sigillate e infornate a 180 gradi per 8 minuti.