Spaghetti alla carbonara marina

Spaghetti alla carbonara marinaGli spaghetti sono una pasta prodotta esclusivamente con farine di grano duro ed acqua, dalla forma lunga e sottile e di sezione tonda, si tratta del più diffuso formato di pasta della cucina napoletana. Gli spaghetti rientrano nella vasta famiglia delle paste alimentari ed in conseguenza del notevole successo incontrato, si tende impropriamente ad indicare con tale nome ogni formato di pasta simile.

Nell’opera del poeta e commediografo napoletano Antonio Viviani “Li maccheroni di Napoli”, pubblicata nel 1824, compare per la prima volta il termine spaghetti e vi sono illustrate le varie fasi della lavorazione. Nella descrizione della Sicilia tramandataci da Idrisi al tempo di Ruggero II nel Libro di Ruggero si recita:

« La Trabia ha una pianura e dei vasti poderi nei quali si fabbrica molta quantità di paste(Yttriyya) da esportarne in tutte le parti, specialmente nella Calabria e in altri paesi di musulmani e di cristiani. (…) »

Il termine arabo “Yttriyya”, la cui origine etimologica risalirebbe al greco itrion poi lat. itria, indicherebbe una pasta tirata a fili sottili, e poiché Idrisi scrive nel 1154, questa testimonianza, se ve ne fosse bisogno, sfata la leggenda che attribuisce a Marco Polo l’introduzione della pasta in Italia. Lo stesso etimo individua la presenza di paste alimentari nel sud italia, in epoca antecedente la presenza araba, riconducendola all’epoca Greco-Romana.

Ingredienti per 4 persone:

spaghetti 400 g,
gamberetti 300 g,
cozze 800 g,
vongole veraci 500 g,
2 uova intere,
3 cucchiai d’olio extravergine di oliva,
sale,
pepe.

Procedimento:

Sgusciate le vongole e le cozze, dopo averle fatte aprire a fuoco vivo in una pentola coperta. In un largo tegame, fate rosolare due spicchi d’aglio con tre cucchiai di olio d’oliva, mettetevi le vongole e le cozze. Sgusciate i gamberetti, eliminate il budellino nero e uniteli ai molluschi. Fate cuocere per 15 minuti circa. Rompete in un’insalatiera due uova intere e battetele energicamente con una bella macinata di pepe. Cuocete gli spaghetti al dente in abbondante acqua salata, scolateli e versateli nell’insalatiera con le uova. Aggiungete i molluschi e i gamberetti, mescolate bene e servite ben caldo.