|⇨ Sfogliatine ai semi di sesamo e papavero

Sfogliatine ai semi di sesamo e papavero

Siamo giunti al consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina al microonde ed apriamo questo nostro appuntamento settimanale proponendovi la ricetta delle nostre Sfogliatine ai semi di sesamo e papavero.


Le nostre Sfogliatine ai semi di sesamo e papavero sono un delizioso ed intrigante antipasto che qui viene proposto secondo la filosofia della cucina a microonde. Questo primo piatto vi incuriosirà prima, per poi conquistarvi con i suoi profumi e sapori delicati, unici ed indescrivibili. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare le nostre Sfogliatine ai semi di sesamo e papavero.

Ingredienti per 6 persone:

– Pasta sfoglia confezione, rettangolare – 1
– Semi di sesamo q.b.
– Semi di papavero q.b.
– Uovo 1
– Sale q.b.

Procedimento:

Preparare le sfogliatine ai semi di sesamo e papavero è davvero semplice. Vi serviranno pochissimi ingredienti e in poche mosse le avrete pronte in tavola. Come prima cosa srotolate la pasta sfoglia mantenendola sul foglio di carta forno con la quale solitamente la trovate in vendita. Sbattete in una ciotolina un uovo intero con due cucchiai di latte e utilizzate questo mix per spennellare uniformemente tutta la sfoglia. Vedrete che rimarrà un po’ di uovo e latte nella ciotola, conservatelo, vi servirà più avanti nella ricetta. Cospargete, ora, la pasta sfoglia con i semi di papavero e di sesamo. Per questa operazione procedete come più vi piace, noi abbiamo voluto concentrare i semi di papavero nella sezione centrale e quelli di sesamo ai lati, ma potete anche spargerli mischiandoli o come preferite. Se amate altri tipi di semi che potrebbero starci bene potrete aggiungerli proprio in questo passaggio, questo renderà la vostra ricetta unica e personale. Ora, con molta calma e delicatezza, arrotolate la pasta sfoglia partendo da uno dei due lati corti. Abbiate cura di arrotolare stringendo bene i giri, ossia non dovrete lasciare spazio nei vari giri della pasta sfoglia. Per un risultato ancora migliore, impacchettate il rotolo bello stretto nella carta forno e riponetelo in freezer per circa 15 minuti. In questo modo sarà molto più semplice tagliare il rotolo a fette. Estraete il rotolo dal congelatore e liberatelo dalla pasta sfoglia. Affettate il rotolo in sezione di circa 1 cm di spessore e disponete le fette in una teglia già foderata con della carta forno appoggiandoli di piatto. Spennellate i rotoli con dell’uovo sbattuto e distribuite sopra qualche granello di sale. Mettete i rotolini nel microonde impostando la funzione crisp e completare la cottura fino a doratura dei rotolini. Se, invece, preferite una cottura di tipo più tradizionale, allora infornate i rotolini a 200°C per 15 minuti circa o fino a doratura. Sfornateli e fateli freddare prima di servirli in tavola.

Nota Bene:

I tempi di cottura potrebbero variare da forno a forno, da marca a marca e da modello a modello, per tale motivo i tempi espressi nella presente ricetta vanno considerati come puramente indicativi, quindi fate affidamento alla vostra esperienza ed alla vostra conoscenza del modello e marca di forno a microonde che possedete.