Sanguinaccio e salsicce alla brace

Sanguinaccio e salsicce alla braceCome ogni martedì è arrivato il nostro consueto appuntamento con la nostra rubrica dedicata alle ricette che ci inviate voi che ci seguite. Questa settimana è la volta della nostra amica Smedel proporci una tanto originale quanto intrigante ricetta dedicata ad un secondo che sicuramente non è per tutti i giorni ma che potrà essere impiegato come valida alternativa ai secondi più tradizionali, ma cediamo la parola alla nostra amica, mentre noi ci ritroviamo tra una settimana per un’altra ricetta inviataci da voi.

Devo farvi i miei complimenti per il bel sito che avete creato, non la solita raccolta di ricette, ma un luogo dove ritrovarsi e poter contribuire e visto che tutti sembrano fare a gara a chi da la ricetta più interessante, ho deciso di non tirarmi indietro e proporvi una ricetta che mi preparava sempre mia nonna e che ancora nessuno ha proposto.

Ingredienti per 4 persone:

  • un pezzo di sanguinaccio e uno di salsiccia corrispondenti, ognuno, a quattro porzioni,
  • 1 kg di mele acidule,
  • pepe.

Procedimento:

Pelate le mele e tagliatele a spicchi; adagiatele in una casseruola con una buona pizzicata di pepe e un bicchierino di acqua, copritele e fatele cuocere sulla brace appena appena infuocata, rivoltandole di tanto in tanto per accertarvi che non si attacchino sul fondo del recipiente. Nel frattempo punzecchiate la salsiccia e immergetela per 5 minuti in acqua bollente, poi sgocciolatela bene. Disponete salsiccia e sanguinaccio sulla griglia del barbecue con sotto un fuoco dolce e fateli arrostire, rivoltandoli frequentemente con l’apposita paletta.