Salsiccia al ragù

Questa ricetta, per via della sua ricchezza calorica, di solito viene preparata per la ricorrenza del giovedì grasso.

Il piatto è tanto calorico quanto buono ed il sugo che ne deriva può essere utilizzato per condire la pasta che in questo modo acquisisce la dolcezza ed il sapore della salsiccia.

Anche in questo caso, come per tante altre ricette che vi abbiamo presentato, esistono delle varianti ed una, la più gustosa, la troverete tra le note.

Ingredienti:

1 kg. di salsiccia di maiale,
250 gr. di maiale tritato,
1 lt. di salsa di pomodoro,
1 cipolla,
sale e pepe q.b.

Procedimento:

Disponete la salsiccia a ruota fermata con spiedini in una padella con poca acqua. Fate evaporare tutta l’acqua, punzecchiando continuamente la salsiccia  fino a che diventa  ben dorata. In un tegame a parte soffriggete una cipolla finemente affettata ,aggiungete e fate rosolare la carne di maiale tritata ,quindi diluite con 1 litro di salsa cruda di pomodoro sale e pepe quanto basta. Aggiungete la ruota di salsiccia liberata dagli spiedini e fate cuocere a fuoco basso per circa un’ora. Servite su un piatto da portata largo. Come dicevamo in apertura il sugo può essere utilizzato per condire la pasta e con il procedimento che vi abbiamo appena illustrato, il ragù sarà sufficiente per condire dei maccheroni o delle casarecce che si sposano benissimo con questo tipo di sugo.

Nota Bene:

Per arricchire il piatto si possono aggiungere delle cotiche e/o Braciolettine alla messinese che, amalgamandosi con il ragù e la salsiccia andranno ad ampliare il sapore del piatto.

Tags: