|⇨ Rotoli di tramezzini

Rotoli di tramezzini

Siamo giunti al consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina vegetariana/vegana ed apriamo questo nostro appuntamento settimanale proponendovi la ricetta dei nostri Rotoli di tramezzini.


I nostri Radicchio trevigiano fritto sono un delicato antipasto che qui viene proposto secondo la filosofia della cucina vegetariana/vegana. Questo primo piatto vi incuriosirà prima per i suoi accostamenti, per poi conquistarvi con i suoi profumi e sapori unici ed indescrivibili, profumi e sapori tipici della cucina mediterranea. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare gli squisiti Radicchio trevigiano fritto.

Ingredienti per 20 persone:

– 1 confezione di pane per tramezzini vegan (quelli a fette lunghe e senza crosta)

Idee per la farcitura:

– maionese
– patè d’olive
– patè di pomodori secchi
– olive
– carciofi e funghetti sott’olio
– affettato vegetale

Procedimento:

Stendere le fette con il mattarello (non serve ottenere una sottiletta, ma occorre semplicemente schiacciare un po’ la mollica). Farcire secondo la propria fantasia, ricordando di lasciare libera parte dei bordi. Quindi arrotolare il tramezzino, avvolgerlo strettamente nella pellicola e chiudere bene le estremità come fosse una caramella. Puntellarlo eventualmente con uno stuzzicadenti e riporlo in frigo per qualche ora. Quando è freddo, togliere la pellicola, tagliare a rondelline e servire.

Nota Bene:

In linea di massima, si può rendere adatta ai celiaci scegliendo tramezzini o pane affettato senza glutine, ed eliminando quelli con l’affettato vegetale. Controllare una per una le altre salsine!