|⇨ Ripieni alla genovese

Il Ripieni alla genovese sono l’originale e intrigante antipasto che abbiamo selezionato per voi e che utilizziamo per aprire la nostra consueta rubrica settimanale dedicata al Bimby, uno dei robot da cucina tra i più conosciuti e diffusi in Italia.


La ricetta che stiamo per mostrarvi è quella di un primo piatto che vi intrigherà col suo originale accostamento di ingredienti. Si tratta di un primo piatto che qui reinterpretiamo e reinventiamo secondo la filosofia del Bimby. I Ripieni alla genovese, non solo sono deliziosi, ma risulterà anche estremamente semplice da realizzare e, grazie al nostro insostituibile Bimby, la si realizzerà anche molto velocemente. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare il nostro Ripieni alla genovese.

Ingredienti per 2 persone:

VERDURE

– 1 peperone rosso
– 1 peperone giallo
– 5 cipolle bianche grandi
– 8 melanzane piccole
– 15 Zucchini

Per il ripieno

– 1 melanzana
– 4 Zucchini
– 2 cipolle
– 1 spicchio aglio
– 150 g mortadella
– 200 g prosciutto cotto
– 150 g Pane tramezzini, Bagnato nel latte
– 6 uova
– 40 g olio extravergine d’oliva
– q.b. sale
– q.b. pepe nero
– q.b. maggiorana fresca
– 300 g ricotta fresca
– 200 g Parmigiano reggiano

Procedimento:

Preparazione delle verdure

Pulire le verdure, tagliare a pezzi i peperoni a crudo e riporli sulla teglia, sbollentare le verdure rimanenti, farle raffreddare e svuotarle, riporle su una teglia unta.

Preparare il ripieno

Tritare la mortadella e il prosciutto velocità 5 per 5 secondi. Togliere dal boccale e mettere in una ciotola. Tritare aglio e cipolla velocità 5 per 3 secondi, aggiungere 40 gr olio extravergine d’oliva e soffriggere velocità cucchiaio per 3 minuti. Inserire nel boccale la melanzana e gli zucchini a pezzi e tritare velocità 5 per 10 secondi. Cuocere a 100 gradi per 5 minuti a velocità cucchiaio. Versare il pane bagnato, il dentro delle verdure svuotate dopo averle bollite, e il parmigiano reggiano e tritare a velocità 5. Aggiungere ricotta, uova, sale, pepe e maggiorana e amalgamare velocità cucchiaio finché il composto non risulterà omogeneo. Riempire le verdure con il ripieno, spolverare con pan grattato e origano, versare un filo d’olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale. Infornare a 180 gradi e cuocere finché le verdure non si saranno dorate.