|⇨ Ravioli alle alghe

Proseguiamo il consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina vegetariana/vegana proponendovi la ricetta degli squisiti Ravioli alle alghe.


I Ravioli alle alghe sono un ghiottissimo primo piatto che qui viene proposto secondo la filosofia della cucina vegetariana/vegana. Questo primo vi stuzzicherà con i suoi profumi, per poi conquistarvi con i suoi sapori unici ed indescrivibili, profumi e sapori tipici degli ingredienti che ben caratterizzano la cucina mediterranea. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare gli ottimi Ravioli alle alghe.

Ingredienti per 4 persone:

– 150 gr di Semola di Grano Duro
– 150 gr di Semola di Farro
– 100 gr di Pane di Farro
– 100 gr di acqua
– 70 gt di Alga Hijiki
– Salsa di Soja Shoju
– Olio Ev di Oliva
– Lievito in Scaglie
– 200 gr di Tofu
– Sale qb
– Pepe

Procedimento:

Mettete le alghe in ammollo in acqua per 20 minuti, versate poi 200ml di acqua in una pentola. Fatevi bollire le alghe per 20 minuti. Nel frattempo prepariamola pasta, mescolate sul piano di lavoro le semole di grano e farro, versate l’acqua poco alla volta e iniziate a lavorare l’impasto. Aggiungete un cucchiaio d’olio e impastate fino ad avere una pasta omogenea. Quando le alghe avranno assorbito l’acqua versate dello shoju e continuate la cottura. Tagliate a cubetti il tofu. Prendete le fette di pane al farro, togliete i bordi, e tagliate la mollica a cubetti. Inserite nel mixer, il tofu, il pane di farro, un cucchiaio d’olio e una presa di sale, tritate fino a renderli crema. Trasferite le alghe in un piatto, mettetene una parte nel mixer e tritatele con il tofu, tenete quindi da parte la farcitura. Stendete la pasta su un piano da lavoro infarinato, prima a mano e poi stendetela con il matterello fino ad avere una sfoglia sottile. Distribuite la farcitura a noci su metà pasta, quindi richiudetevi sopra l’alta metà e tagliate i ravioli con una rotella o con un coltello. Se possibile lasciate riposare qualche ora i ravioli, quindi lessateli in acqua bollente e salata per 10 minuti. Nel frattempo fate saltare le alghe rimaste in un tegame con due cucchiai d’olio e quindi unitevi i ravioli scolati e amalgamateli. Disponete i ravioli nei piatti e spolverate con lievito in scaglie.