|⇨ Radicchio trevigiano fritto

Radicchio trevigiano fritto

Siamo giunti al consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina vegetariana/vegana ed apriamo questo nostro appuntamento settimanale proponendovi la ricetta del nostro Radicchio trevigiano fritto.


Il nostro Radicchio trevigiano fritto è un delicato antipasto che qui viene proposto secondo la filosofia della cucina vegetariana/vegana. Questo primo piatto vi incuriosirà prima per i suoi accostamenti, per poi conquistarvi con i suoi profumi e sapori unici ed indescrivibili, profumi e sapori tipici della cucina mediterranea. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare lo squisito Radicchio trevigiano fritto.

Ingredienti per 4 persone:

– 4 cespi di radicchio di Treviso tradivo
– 3 cucchiai colmi di farina di grano duro
– 2 bicchieri di birra
– olio q.b.

Procedimento:

Si prepara una pastella almeno un’ora prima del momento in cui si friggerà il radicchio, con la farina, la birra e due cucchiaini di sale, mescolando velocemente con la forchetta in modo che non si formino grumi. Si scelgono dei cespi di radicchio non lunghi ma polposi, si tagliano a fette o a spicchi per il verso della lunghezza e si lavano accuratamente. Si immergono le fette di radicchio nella pastella, si fa scaldare l’olio in padella, si tolgono i radicchi dalla pastella uno a uno e si friggono fino alla doratura desiderata. Vanno serviti appena pronti, ben caldi.