|⇨ Polpo alla gallega

Polpo alla gallega

Lo squisito Polpo alla gallega è il caratteristico secondo piatto che abbiamo scelto per concludere il nostro consueto appuntamento settimanale con la nostra rubrica la cucina dal mondo, volta a scoprire i piatti migliori delle varie culture gastronomiche.


Il delizioso Polpo alla gallega è uno squisito secondo piatto appartenente alla cultura e tradizione gastronomia spagnola.

Gli ingredienti di questo particolare secondo, sono tutti di uso comune anche nelle nostre cucine e questo fa sì che questo caratteristico dessert possa essere realizzato senza troppi problemi anche alle nostre latitudini. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter preparare alla perfezione il nostro Polpo alla gallega.

Ingredienti per 4 persone:

– 1 kg di polpo
– 500 gr di patate
– 1 carota
– 1 costa di sedano
– 1/2 cipolla
– prezzemolo
– paprica dolce
– sale
– olio di oliva extravergine

Procedimento:

Iniziate a pulire il polpo, se non sapete come fare cliccate qui per la guida. In una pentola colma d’acqua mettete il sale, il sedano, la carota e la mezza cipolla. Immergete il polpo e cuocetelo per 1 ora dal momento dell’ebollizione, controllate la cottura infilzandolo con una forchetta, dovrà risultare ben tenero.

Sollevate il polpo dalla pentola, conservando l’acqua di cottura, e lasciatelo raffreddare. Nella stessa acqua cuocete le patate (io le ho cotte intere e con la buccia per paura che prendessero troppa acqua, ma in realtà andrebbero cotte già sbucciate ed a rondelle), sbucciatele e tagliatele a fette.

Quando il polpo si sarà raffreddato tagliatelo a tocchetti. Disponete ora le patate sul piatto da portata, aggiungete il polpo, il prezzemolo spezzettato, un filo d’olio e la paprica. Il vostro polpo alla gallega è pronto per essere portato in tavola.