Polpette con funghi e timo

La polpetta è una pietanza solitamente a base di carne tritata, spezie, aromi e ingredienti leganti (ad esempio l’uovo e il pangrattato), servita a tavola di norma come seconda portata. Una volta preparato l’impasto, si prendono via via tante piccole porzioni le quali vengono schiacciate e lavorate a mano, fino al raggiungimento della caratteristica forma rotondeggiante. Le si può cuocere in umido, in forno o, previa impanatura, fritte in abbondante olio.

Ingredienti per 4 persone:

– 300 g di fesa di vitello macinata,
– 40 g di spinaci lessati,
– 1 limone,
– 400 g di funghi surgelati,
– 20 g di funghi secchi,
– timo,
– 1 spicchio d’aglio,
– 1 dl di brodo vegetale,
– una carota,
– 2 cucchiai di olio di oliva,
– sale.

Procedimento:

Ammorbidite i funghi secchi in acqua tiepida per una decina di minuti. Strizzateli e tritateli. Tritate anche gli spinaci. Mettete in una terrina la carne, il trito di funghi e spinaci, la scorza grattugiata di mezzo limone, una presa di sale e mezzo cucchiaino di foglie di timo tritate. Formate con le mani delle polpette rotonde. Avvolgetele una per una in un quadratino di carta da forno bagnata e strizzata e cuocetele a vapore per circa 25 minuti. Scaldate l’olio in una padella, unite l’aglio tagliato a fettine, la carota pelata e tagliata a dadini e i funghi surgelati. Lasciate insaporire per qualche minuto, unite il brodo e cuocete con il coperchio per 10 minuti. Servite le polpettine avvolte nella carta da forno con i funghi trifolati.