|⇨ Pollo alla cacciatora al microonde

Pollo alla cacciatora

Proseguiamo il consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina al microonde proponendovi la ricetta del nostro Pollo alla cacciatora.


Il delizioso Pollo alla cacciatora è il prelibato secondo piatto che qui viene proposto secondo la filosofia della cucina a microonde. Questo secondo piatto vi incuriosirà prima, per poi conquistarvi con i suoi profumi e sapori unici ed indescrivibili. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare lo squisito Pollo alla cacciatora.

Ingredienti per 2 persone:

– 1/2 pollo
– Vino rosso     1 cucchiaio su ogni pezzo
– Sedano, carota, cipolla     q.b.
– Aglio     2 spicchi
– Cubetti di pomodoro     200 gr. ca.
– Olio EVO     2 cucchiai
– Pepe nero     q.b.
– Origano     q.b.
– Salvia     q.b.
– Capperi     (una manciata)
– Sale e zucchero     q.b.

Procedimento:

Preparate un trito sottile con le carote, il sedano e la cipolla. Aggiungetelo insieme ad un cucchiao di olio EVO ad una generosa pirofila per il microonde. Infornate a 600W per 1 minuto, 1 minuto e 1/2. Aggiungete alla pirofila il pollo, rigirandolo nel trito, salate e condite con pepe nero e salvia, aggiungete l’aglio tagliando ogni spicchio in quattro, e irrorate con 1 cucchiaio di vino rosso ogni pezzo di pollo. Infornate per 5 minuti a 750W. Nel frattempo versate il pomodoro a cubetti in una ciotola, aggiustate di sale e zucchero, aggiungete un cucchiaio di olio EVO e spolverate con un pò d’origano. Trascorsi i primi 5 minuti di cottura, uscite la pirofila e aggiungete il pomodoro direttamente sopra il pollo. Quindi infornate, sempre a 750W, per altri 5 minuti, trascorsi i quali aggiungerete una manciata di capperi, facendo attenzione a sciacquarli bene per togliere l’eventuale sale in eccesso. Controllate nel frattempo la cottura del pollo e del pomodoro, non dovrebbe essere necessario aggiungere acqua. Infornate per altri 5 minuti a 750W, uscite e servite ancora caldo. Piatto veramente squisito, e procedimento estremamente semplificato grazie all’uso del microonde. E per un tocco originale, vi consigliamo il nostro contorno di patate alla curcuma.

Nota Bene:

I tempi di cottura potrebbero variare da forno a forno, da marca a marca e da modello a modello, per tale motivo i tempi espressi nella presente ricetta vanno considerati come puramente indicativi, quindi fate affidamento alla vostra esperienza ed alla vostra conoscenza del modello e marca di forno a microonde che possedete.