|⇨ Pisarei e fasò

Pisarei e fasò

I deliziosi Pisarei e fasò sono un ghiottissimo e squisito primo piatto che abbiamo selezionato per voi per proseguire la nostra consueta rubrica settimanale dedicata al Bimby, uno dei robot da cucina tra i più conosciuti e diffusi in Italia.


La ricetta che stiamo per proporvi è un classico primo piatto tipico della cucina italiana che qui viene realizzato seguendo la filosofia del Bimby. Gli invitanti Pisarei e fasò, risulteranno estremamente facile da realizzare e, grazie al nostro insostituibile Bimby, li si potrà realizzare anche in tempi decisamente contenuti. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare gli squisiti Pisarei e fasò.

Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta:

– 200 g di latte intero
– 100 g di pangrattato
– 1 uovo, (60 g)
– 300 g di farina tipo 0
– 1 pizzico di sale

Per il sugo:

– 50 g cipolla, in quarti
– 30 g carota, a tocchi
– 30 g olio evo
– 300 g pomodori pelati
– 250 g fagioli borlotti secchi lessati, (peso da prodotto già lessato e sgocciolato)
– q.b. sale e pepe

Per terminare:

– 650 g acqua
– 1 cucchiaino dado Bimby per brodo di carne
– q.b. sale
– 30 g Parmigiano reggiano grattugiato

Procedimento:

Versare nel boccale il latte, scaldare: 1 min./100°/vel. 2.  Aggiungere il pangrattato, mescolare: 10 sec./vel. 4, lasciare intiepidire il composto. Unire l’uovo, la farina e il sale, impastare: 10 sec./vel. 5 e 2 min./ mettere nel boccale/velocità spiga. Versare il composto su un piano da lavoro infarinato, formare tanti cilindretti di Ø ½ cm circa. Staccare con le dita un pezzetto di pasta e arrotolarli con il pollice, ottenendo così un gnocchetto a forma di conchiglietta grande come un fagiolo. Ripetere la procedura fino ad esaurimento e tenere da parte.

Preparare il sugo:

Nel boccale pulito tritare pancetta, sedano, cipolla e carota: 5 sec./vel. 7. Aggiungere l’olio e insaporire: 4 min./100°/vel. 2. Versare i pelati, i fagioli, sale e pepe, cuocere: 15 min./100°/ con movimento antiorario/vel. soft. Togliere e tenere da parte in una zuppiera.

Terminare la preparazione

Nel boccale pulito versare l’acqua e il dado, portare a bollore: 7 min./100°/vel. 1. Controllare di sale e cuocere i pisarei: 8 min./100°/con movimento antiorario /vel. 1. Scolare e versare i “pisarei” nella zuppiera, condire e servire con Parmigiano e un filo di olio extravergine di oliva.

Nota Bene

Curiosità: per una donna piacentina saper far bene i pisarei (ovvero confezionare la pasta di piccolissime dimensioni) è considerato un grande merito. Si racconta che in passato, quando un ragazzo presentava alla famiglia la propria fidanzata per ottenere il consenso, la futura suocera controllasse il pollice destro della ragazza: se su di esso apparivano dei piccoli calli, segno evidente di una provata esperienza di confezionatrice di pisarei, la ragazza era considerata una “buona donna di casa” e il matrimonio poteva essere autorizzato.