|⇨ Patlican salatasi

Patlican salatasi

Le ghiotte Patlican salatasi sono il caratteristico contorno che abbiamo scelto per concludere il nostro consueto appuntamento settimanale con la nostra rubrica la cucina dal mondo, volta a scoprire i piatti migliori delle varie culture gastronomiche.


Le deliziose Patlican salatasi sono uno squisito contorno appartenente alla cultura e tradizione gastronomia turca. Gli ingredienti di questo particolare secondo, sono tutti di uso comune anche nelle nostre cucine e questo fa sì che questo caratteristico dessert argentino possa essere realizzato senza troppi problemi anche alle nostre latitudini. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter preparare alla perfezione le nostre Patlican salatasi.

Ingredienti per 6 persone:

– 3 grosse melanzane non sbucciate
– 2 cucchiai di succo di limone
– 70 ml di olio d’oliva
– sale e pepe a piacere
– 2 spicchi d’aglio schiacciati
– 500 ml di yogurt bianco intero

Procedimento:

Pungete le melanzane con una forchetta. Cuocetele sul barbecue, se ne avete la possibilità, altrimenti sulla griglia per il fornello. Tenetele sul fuoco per circa 1 ora e mezza, girandole spesso, fino a che la pelle non sia carbonizzata e la polpa sia diventata morbida. Mettetele su un piatto per farle raffreddare. Tagliatele per il lungo e scavate la polpa. Togliete l’eccesso di acqua e schiacciate con una forchetta. Frullate la polpa delle melanzane, con lo yogurt e gli altri ingredienti fino a ottenere una purea. Mettete in una piccola insalatiera e decorate con olive o fettine di pomodoro. Raffreddate in frigorifero per 30 minuti prima di servire. Si conserva, al freddo, per alcuni giorni.

Nota Bene:

Questo particolare piatto può, a seconda dei gusti personali e delle esigenze, essere utilizzato indifferentemente sia come antipasto, sia come secondo, sia come contorni. Ovviamente non cambia nulla della ricetta, l’unica cosa che varierà sarà la dose da servire che, a seconda delle circostanze, potrà essere più o meno generosa.