|⇨ Olive all’ascolana al contrario con Hummus di cannellini e salsa verde

Olive all'ascolana al contrario con Hummus di cannellini e salsa verde

Le ghiotte Olive all’ascolana al contrario con Hummus di cannellini e salsa verde sono un originale antipasto che abbiamo scelto per aprire il nostro consueto appuntamento settimanale con la nostra rubrica dedicata alle ricette per il Kenwood Chef, uno dei robot da cucina tra i più conosciuti e diffusi in Italia.


Le deliziose Olive all’ascolana al contrario con Hummus di cannellini e salsa verde sono uno squisito antipasto che qui vi proponiamo in una ricetta appositamente pensata per il nostro insostituibile Kenwood Chef.

Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter preparare alla perfezione le nostre Olive all’ascolana al contrario con Hummus di cannellini e salsa verde.

Ingredienti per 8 persone:

– 350g di bocconcini di manzo
– 4 fette di pancarrè
– 100g 1 sola fetta di mortadella Bologna IgP
– 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
– 1 cucchiaino di senape di Digione
– 1 mazzo grande di prezzemolo
– 3 di uova medie
– 4 di spicchio di aglio
– 30 denocciolate di olive grandi
– qb di pangrattato fine
– 1 litro di olio di semi di arachide per friggere
– 50g di mollica di pane bianco
– qb di aceto di vino bianco
– qb di olio extravergine d’oliva
– 3 di acciughe sott’olio
– 400g di fagioli cannellini cotti
– 4 cucchiai di succo di limone
– 1 cucchiaio e mezzo di salsa Tahina (crema di sesamo)
– qb di sale e pepe

Procedimento:

Con l’accessorio tritacarne tritate finemente la carne di manzo e la mortadella e raccoglietele nella ciotola d’acciaio. Mettete la mollica di pane spezzettato nel latte fino a ricoprirlo ed ammollarlo completamente. Poi scolatelo, strizzatelo bene e unitelo alla carne. Nell’accessorio tritatutto sminuzzate finemente una manciata di prezzemolo prelevata dal totale insieme ad 1 spicchio d’aglio sbucciato e aggiungeteli alla carne con il parmigiano, la senape, 1 uovo intero, sale e pepe. Impastate bene con la frusta K con fino a ottenere un impasto omogeneo. Prelevate un cucchiaio circa di composto alla volta, schiacciatelo nel palmo della mano e ponete al centro un’oliva snocciolata. Chiudete formando una piccola sfera di carne attorno all’oliva in modo che quest’ultima sia completamente ricoperta. Procedete con il resto degli ingredienti, poi passate le polpette ottenute prima nelle 2 uova rimaste sbattute, poi nel pangrattato. Ripetete quest’ultima operazione per ottenere una doppia impanatura delle polpette. Per la salsa verde, mettete a bagno il pane raffermo nell’aceto, poi strizzatelo bene e inseritelo nell’accessorio food processor. Unite il resto del prezzemolo, le acciughe sott’olio,1 spicchio d’aglio, sale, pepe poi frullate aggiungendo l’olio necessario per ottenere una salsa cremosa. Per l’hummus, frullate tutti gli ingredienti nel food processor (fagioli cannellini, succo di limone, salsa tahina, 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 2 spicchi d’aglio, sale e pepe) unendo poca acqua tiepida alla volta fino ad ottenere una crema liscia e non troppo densa. Friggete le polpette impanate in abbondante olio di semi di arachidi ben caldo, poi scolatele via via che sono pronte su diversi strati di carta da cucina e servitele accompagnandole dalle due salse.