Moscardini alla diavola

Moscardini alla diavolaCome ogni martedì eccoci giunti al nostro consueto appuntamento con le ricette inviateci da voi che ci seguite. L’appuntamento di questa settimana è anche il primo del nuovo anno e prima di cedere la parola alla nostra amica Irene che ci ha inviato la ricetta di quest’oggi, vogliamo rinnovare i nostri migliori auguri per un sereno anno nuovo, con la speranza che possa essere ricco sotto tutti i punti di vista.

Vi ringrazio per la possibilità che mi state dando, confesso che pubblicare una ricetta su di un sito mi elettrizza, quindi per evitare che si trasformi in una esperienza negativa, vi propongo uno dei miei cavalli di battaglia, la ricetta dei moscardini alla diavola, una ricetta che difficilmente mi fa fare cattiva figura e che piace veramente a tutti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 50 g di uvetta sultanina,
  • circa 1 Kg di moscardini,
  • 300 g di pomodori perini,
  • mezzo bicchiere di olio,
  • due spicchi d’aglio,
  • sale,
  • pepe,
  • 40 g di mandorle pelate,
  • 30 g di pistacchi pelati,
  • 100 g di olive verdi,
  • un ciuffo di prezzemolo,
  • otto fette di pane casereccio.

Procedimento:

Fate rinvenire l’uvetta sultanina nell’acqua tiepida. Nel frattempo pulite accuratamente i moscardini, staccate i tentacoli ed eliminate la pelle, gli occhi e il piccolo rostro; quindi lavateli e tagliateli a pezzi. Scottate i pomodori in acqua bollente, pelateli, dimezzateli, privateli dei semi e tagliateli a filetti. Mettete l’aglio a colorire in una casseruola con l’olio; unitevi i pomodori, una presa di sale e un pizzico di pepe, rimestate e lasciateli appassire per qualche istante; aggiungete i moscardini, l’uvetta ben strizzata, le mandorle, i pistacchi e le olive snocciolate e tagliate a metà. Coprite il recipiente e lasciate cuocere a fuoco lentissimo per 25-30 minuti, rimestando di tanto in tanto. Nel frattempo tritate il prezzemolo e fate tostare nel forno le fette di pane. Trascorso il tempo stabilito, disponete le fette di pane nel piatto da portata, versatevi sopra i moscardini col loro sugo e cospargeteli di prezzemolo tritato. Serviteli subito, ben caldi.