Minestra di lenticchie alla madonita

Minestra di lenticchie alla madonitaLe zuppe e le minestre siciliane sono famose perché per bontà non avere nulla da invidiare a piatti più tradizionali. Pur trattandosi di piatti della cucina povera, risultano essere ricchi di sapore e la facilità di realizzazione di molti di questi piatti fa si che si diffondano molto facilmente e non solo tra gli isoli, infatti, tutti quelli che vanno in questa magica isola ed assaggiano questi piatti, al loro ritorno a casa portano con se queste ricette ed il piatto che stiamo per proporvi non fa eccezione.

Ingredienti:

500 g lenticchie,
300 g pasta corta,
2 spicchi d’aglio,
5 pomodori maturi,
100 g pecorino grattugiato,
un mazzetto di sedano,
1 cipolla media,
sedano, olio, sale e pepe q.b.

Procedimento:

Lasciate ammollare per una notte le lenticchie, che cuocerete in abbondante acqua, aggiungendo la cipolla affettata ed il sedano tagliato, sale e pepe. A parte preparate un battuto di aglio, con mezzo bicchiere di olio e mezza cipolla, e aggiungetevi i pomodori spellati privi di semi e spezzettati. Quando la salsa sarà cotta, versate le lenticchie ben scolate, portate ad ebollizione e fate insaporire per circa dieci minuti. Lessate la pasta, scolatela e versatela nel tegame con le lenticchie, lasciando sobbollire per qualche minuto. Servite, dopo averla fatta riposare un po’, con pecorino grattugiato.