Mini krapfen con crema pasticcera

Quello che vi stiamo per presentare è la ricetta di un dolce che può essere consumato sia a fine pasto che a colazione per accompagnare caffè, Thè e latte e per la gioia dei bambini può essere utilizzato per fare merenda.

Ingredienti per 4 persone:

650 gr. di farina bianca,
100 gr. di burro,
100 gr. di zucchero,
25 gr. di lievito di birra,
4 uova,
latte,
zucchero semolato o a velo,
un limone,
500 gr. di crema pasticcera (la ricetta della crema pasticcera la trovate qui),
olio di semi per friggere.

Procedimento:

Sciogliete il lievito con due cucchiai di acqua tiepida e un cucchiaino di zucchero; impastate con 80 g di farina e fate lievitare in luogo tiepido, coperto con un canovaccio pulito, per 30 minuti. Versate la farina a fontana sulla spianatoia, disponetevi al centro lo zucchero, un pizzico di sale, le uova intere, il burro ammorbidito, la scorza di limone grattugiata e il panetto lievitato. Lavorate unendo il latte necessario a ottenere un impasto morbido e sbattete la pasta sulla spianatoia fino a che non si attacca più alle dita.
Formate una palla, mettetela in una terrina infarinata, fatevi un taglio a croce, copritela con il canovaccio e fatela lievitare per 2 ore in luogo abbastanza tiepido ma non caldo.
Sgonfiate la pasta lavorandola ancora per qualche minuto, tiratela fino allo spessore di un centimetro e ricavate con un tagliapasta rotondo o con un bicchiere dei dischi del diametro di 6 centimetri. Fateli lievitare sulla spianatoia per altre 2 ore coperti con il canovaccio infarinato.
Friggete i krapfen pochi alla volta in una pentola a bordi alti con abbondante olio bollente. Scolateli, fate perdere l’unto in eccesso su un foglio di carta assorbente da cucina. Farciteli con la crema pasticcera, spolverizzateli con lo zucchero semolato e serviteli subito ancora caldi.

Tags: