Melanzane a Fiammifero fritte calde

Nuova settimana e nuovo appuntamento con le ricette proposte da voi questa volta è la nostra amica Irene a proporci un interessante piatto che va ad arricchire il corposo elenco di ricette che settimana dopo settimana cresce grazie al vostro apporto.

Salve ragazze volevo proporvi un piatto fresco facile e veloce da realizzare che potrete utilizzare come antipasto o come contorno alternativo e che difficilmente non apprezzerete e di questo ne sono sicura.

Ingredienti:

  • melanzane
  • farina
  • uova
  • sale q.b.
  • pangrattato
  • olio extravergine d’oliva

Procedimento:

Procediamo con il taglio delle melanzane a fiammifero esattamente come facciamo per le patate, fatto questo le passiamo nella farina. Questo farà sì che le melanzane durante la frittura non si impregnino di olio.

Sbattiamo  le uova, ci immergiamo le melanzana precedentemente infarinate e poi le impaniamo (a questo punto mi sento di dover dare un consiglio per chi adora l’impanatura croccante nato dall’esperienza personale, bisogna ripetere il procedimento descritto prima per due volte, ma del resto lavorandoci ci arriverete anche voi) intanto mettiamo l’olio a scaldare .

Appena pronti iniziamo a immergere le melanzane e attendiamo che esse diventino dorate su i due lati, foderiamo un piatto di portata con della carta assorbente e adagiamo sopra le melanzane appena tolte dalla padella e serviamo a tavola ancora calde ma non bollenti, insomma con la scusa di far assorbire l’olio in eccesso dalla carta assorbente le servirete alla giusta temperatura.

Un ultimo consiglio (anche questo nato dall’esperienza) è quello di evitare la varietà “violetta” delle melanzane che per questo tipo di cottura risulta decisamente inadatta visto che per sua natura assorbe troppo olio.