Liquore Fragolino (Rosolio)

Quella che vi stiamo per presentare è la ricetta di un liquore veramente gradevole che può essere servito sia freddo che a temperatura ambiente a seconda del periodo dell’anno. In entrambi i casi si tratterà di un prodotto buonissimo, originale e particolare, ma anche facilissimo da realizzare. Il Fragolino, detto anche Rosolio, è un liquore dolce e denso la cui ricetta è antica tramandata dai nostri nonni. Un tempo si preparava in tutte le case, dalla più umile alla più aristocratica, lasciando macerare pazientemente gli ingredienti naturali con l’alcool. Infine, si filtrava, si aggiungevano zucchero e acqua e si lasciava riposare custodito in preziose ampolline per mesi prima di offrirlo nei giorni di festa in piccoli bicchieri ad ospiti importanti. Il suo intenso sapore racchiude i profumi del Meridione d’Italia: la cannella, immancabile spezia per la preparazione di tutti i dolci tipici; il limone, il mandarino e l’arancia, frutti caratteristici di tutti i giardini assolati di un tempo. Questi liquori, serviti freddi, possono essere adatti alle più svariate occasioni: possono essere gustati come profumati aperitivi, come liquori da dessert dalle proprietà digestive o come momenti di rilassante meditazione.

Ingredienti:

• 1 kg fragoline di bosco
• 1 litro di alcol
• 1 kg di zucchero
• 1 litro di acqua
• 1 stecca di vaniglia

Procedimento:

Lavare con succo di limone le fragole e intere metterle in un barattolo di vetro, in un tegame sciogliere lo zucchero con l’acqua e portarlo ad ebollizione per circa 10 minuti mettere nel barattolo di vetro dove hai riposto le fragole, l’alcol e lo sciroppo di acqua e zucchero, aggiungici la stecca di vaniglia e lascia riposare al fresco per 15 giorni rimuovendo ogni tanto. Dopo tale tempo filtra il tutto metti nelle bottiglie di vetro aggiungendoci anche le fragoline.