Liquore alla pesca

Abbiamo visto già diversi tipi di liquori fatti in casa. Molti utilizzavano spezie tra le più disparate per aromatizzare il liquore e donargli un gusto inconfondibile, ed altri ancora al posto delle spezie utilizzavamo determinati tipi di frutta. Il liquore che proponiamo quest’oggi appartiene a quest’ultima tipologia ed utilizza le pesche come frutto aromatico per un liquore dal sapore decisamente estivo.

Ingredienti:

6 noccioli di pesca,
1 pesca intera,
cannella,
1 chiodo di garofano,
1/2 lt. di alcool a 95° di gradazione alcolica,
250 gr. di zucchero

Procedimento:

Raccogliete in un vaso di vetro 5 noccioli di pesche interi e 1 aperto, 1 bella pesca soda tagliata a pezzi, un pezzetto di cannella e 1 chiodo di garofano; coprite con mezzo litro d’alcol per dolci, mettete sul vaso il co­perchio e riponetelo in dispensa. Lasciate riposare per 2 mesi scuotendo ogni tanto e control­lando che tutto sia ben ricoper­to dall’alcol. Trascorso questo tempo pre­parate lo sciroppo di zucchero: fate sciogliere in una casseruola 250 g di zucchero in 125 ml. di acqua, fate sobbollire il composto per qualche minuto e lasciatelo raffreddare. Filtrate l’estratto alcoolico e unitelo allo sciroppo. Una volta imbottigliato si lascia riposare per almeno 15 giorni.