Linguine con fagiolini lupinari

C’è chi è convinto che cucinare al microonde significa rinunciare a tante cose, rinunciare ad un mangiare genuino, rinunciare alla varietà di piatti, rinunciare all’originalità stessa dei piatti. Partendo dal presupposto che è stato provato scientificamente che la cucina al microonde non ha nessuna controindicazione, anche gli altri punti sono altrettanto falsi. Il secondo lo abbiamo smontato anche grazie alla nostra rubrica settimanale che, appuntamento dopo appuntamento, continua a regalare a tutti i nostri lettori ricette sul fantastico mondo del microonde. Il terzo punto bè, l’orrginalità molto soggettiva ma continuate a seguirci e poi ne riparliamo.

Ingredienti:

– 300 gr di linguine,
– 100 gr di fagiolini verdi “lupinari”
– 100 gr panna liquida
– 200 gr di pomodori pelati
– 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
– 1 cucchiaio di maggiorana tritata
– 4 foglie di salvia
– 1 spicchio d’aglio
– sale q.b.
– pepe q.b.

Procedimento:

Mondate i fagiolini, lavateli e spezzettateli. Metteteli in un pirofila con l’olio, l’aglio schiacciato, la salvia e i pelati. Salate leggermente, coprite e cuocete nel forno a potenza massima per sei minuti. Unite la panna e cuocete ancora per due minuti. Mescolate, aggiungete la maggiorana ed eliminate lo spicchio d’aglio. Lessate le linguine in abbondante acqua salata, scolatele al dente e conditele con il sugo di fagiolini. Servite con una manciata di pepe.