Involtini di spada ai frutti di mare

Involtini di spada ai frutti di mareSiamo al secondo appuntamento con il nostro speciale sugli antipasti a cura della nostra amica MaryStar che, dopo il successo della ricetta pubblicata ieri, oggi vi propone una originale reinterpretazione degli involtini di pesce spada che si rivela una più che valida alternativa al solito involtino. Provare per credere.

Ingredienti per 8 persone:

16 fette sottili di pesce spada
200 gr di gamberetti sgusciati
200 gr di vongole
2 cucchiai di capperi
1 melanzana
1 spicchio d’aglio
1 bustina di pinoli
16 pezzetti di provola dolce tagliata a listarelle
5-6 pomodorini pachino
Sale,origano,vino bianco ,un limone e olio d’oliva q.b.

Procedimento:

Adagiare in una teglia le fette di spada e versare il succo di un limone con due dita di vino bianco insieme a due spicchi d’aglio interi e prezzemolo e lasciare macerare per un’oretta.

Nel frattempo tagliare a dadini la melanzana e cucinarla in padella con olio e acqua, quando si ammorbidisce unire l’aglio intero i gamberi e le vongole aggiungendo l’acqua delle vongole per la cottura a fuoco lento, unire i capperi, i pinoli e una manciata di pan grattato e parmigiano in modo da creare un impasto.

Lasciare raffreddare prendere le fettine di spada e distribuire una noce di impasto con un pezzetto di provola in mezzo arrotolare il tutto e mettere in una pirofila con il fondo unto con ciuffetti di margarina vegetale .

Una volta riempita la teglia, tagliare a dadini i pomodorini salati condire il tutto con un filo d’olio d’oliva e un pizzico di origano e qualche cappero se avanza.

Cuocere il tutto a 180° per 15-20 minuti.

A cura di MaryStar